Milan, tabù San Siro: i risultati in casa degli ultimi 2 mesi

Serie A
©LaPresse

Netto rallentamento dei rossoneri, che rispetto alle prime 10 giornate del girone d'andata hanno perso di media quasi un punto a partita (da 2.6 a 1.7). Frenata evidente soprattutto nelle gare a San Siro, dove il Milan ha portato a casa 3 pareggi e 3 sconfitte nelle ultime 6 uscite e non vince dal 7 febbraio scorso contro il Crotone

MILAN-SAMPDORIA 1-1, GOL E HIGHLIGHTS

Il Milan viene frenato in casa dalla Sampdoria e vede scappare via l'Inter, forse in maniera definitiva nella lotta scudetto. Rossoneri che devono però adesso cominciare a guardarsi alle spalle, per difendere un posto nella prossima edizione della Champions League e non vanificare quanto fatto nell'ultimo anno. La formazione allenata da Stefano Pioli sta infatti avendo un rendimento totalmente opposto tra girone d'andata e girone di ritorno: i rossoneri nelle prime 10 giornate hanno totalizzato 26 punti, una media di 2.6 a partita, mentre invece al ritorno nello stesso arco di partite ne hanno fatti 17 (1.7 di media). Un calo di quasi un punto a partita che però, qualora questo ritmo venisse mantenuto anche nelle ultime 9 partite, permetterebbe con tutta probabilità al Milan di ritornare comunque in Champions League dopo 8 anni di assenza.

Risultati Milan a San Siro

I risultati degli ultimi due mesi a San Siro

leggi anche

Serie A, il calendario del prossimo turno

La certezza è che il Milan ha il destino nelle proprie mani, ma dovrà fare i conti anche con le proprie difficoltà a San Siro. I rossoneri da qui al termine del campionato giocheranno infatti 5 gare in trasferta e 4 in casa (e non è detto che sia una cattiva notizia), ma dovranno far visita ad Atalanta, Juventus e Lazio. Scontri diretti complicati che potrebbero far perdere qualche punto al Milan, richiedendo obbligatoriamente un'inversione di tendenza rispetto ai risultati ottenuti in casa negli ultimi due mesi. Dal derby del 21 febbraio scorso a oggi a San Siro sono infatti arrivati 3 pareggi (contro Stella Rossa, Udinese e Sampdoria) e 3 sconfitte (contro Inter, Napoli e Manchester United). Successo interno che manca dallo scorso 7 febbraio, con il 4-0 rifilato al Crotone. La riprova dei fatti arriverà dopo la trasferta di Parma di sabato prossimo, visto che il Milan sarà impegnato nel giro di tre giorni in un doppio impegno casalingo contro Genoa e Sassuolo.