Spezia-Crotone, Cosmi: "Nessuna giustificazione, questa sconfitta è allucinante"

Serie A
©LaPresse

L'allenatore rossoblù dopo il ko contro lo Spezia: "Non ci sono giustificazioni per questa sconfitta. Il pareggio sarebbe stato terribilmente penalizzante, perderla è allucinante. È un peccato perché questa squadra esprime un calcio piacevole e dà la sensazione di non meritare questa classifica"

Quarta sconfitta per il Crotone che, dopo il ko contro il Bologna, ha subito la seconda rimonta di fila. Stavolta l'artefice è lo Spezia: da 1-2 a 3-2 negli ultimi cinque minuti del match. "È un peccato sprecare tutto il lavoro che si fa durante la settimana, la prestazione è sempre positiva - spiega l'allenatore del Crotone, Serse Cosmi, a Sky Sport - Riusciamo a fare gol con facilità, poi ne prendiamo. Oggi non ci sono giustificazioni perché era una partita che ci dava possibilità di fare le ultime otto con un pensiero diverso, sapendo che sarebbe stata difficilissima, ma alla fine l'abbiamo regalata. Il pareggio sarebbe stato terribilmente penalizzante, perderla è allucinante".

"La sensazione è di non meritare questa classifica"

leggi anche

Pazzo Spezia, Crotone ribaltato 3-2 nei 3' finali

 

Per la quarta partita consecutiva il Crotone è stato ad un passo dal conquistare punti importanti nella lotta salvezza, ma poi è sempre arrivata la sconfitta. Risultati che aumentano il rammarico di Cosmi: "Riusciamo a rimontare contro la Lazio e prendiamo un gol alla fine evitabile, poi il Bologna, facciamo 3-3 con il Napoli e poi perdiamo. Oggi siamo andati in vantaggio meritatamente e nonostante il pareggio ci siamo piazzati nella metà campo avversaria sfiorando il 3-1, sono venuti fuori poi questi episodi che sono errori su cui fare mea culpa. È un peccato perché questa squadra esprime un calcio piacevole e dà la sensazione di non meritare questa classifica. Oggi ad un minuto dalla fine non puoi prendere un gol del genere, è mancanza di attenzione. C'era da lottare in quei minuti, è allucinante mentre il terzo gol non lo voglio nemmeno commentare. Oggi abbiamo iniziato l'azione del basso, siamo arrivati in porta con situazioni preparate durante la settimana ma poi subiamo dei gol allucinanti. È un grandissimo peccato e mi dispiace per la gente di Crotone".

Trauma alla caviglia per Benali

 

Intanto il Crotone deve fare i conti anche con gli infortuni. Ahmad Benali è stato costretto a lasciare il terreno di gioco al 36° minuto del primo tempo. La prima diagnosi è di un trauma contusivo distorsivo alla caviglia destra. Le condizioni del centrocampista libico verranno valutate nei prossimi giorni in vista del match contro l'Udinese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport