Roma, riecco Zaniolo: primo allenamento in gruppo con la Primavera

roma
©LaPresse

Il trequartista proseguirà nelle prossime settimane il lavoro con la formazione di Alberto De Rossi, alternando allenamenti in gruppo a sedute individuali sul potenziamento muscolare, poi raggiungerà Fonseca e i compagni. L'obiettivo è quello di strappare una convocazione prima della fine del campionato

Dopo sette mesi Nicolò Zaniolo è tornato a svolgere un allenamento in gruppo. Non con la prima squadra, bensì con la formazione Primavera della Roma. Per il centrocampista si tratta del primo vero allenamento, pur senza contrasti, dal 7 settembre 2020, giorno in cui ha subito la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro nel match di Nations League tra Italia e Olanda. Per Zaniolo è un ulteriore step nel percorso di recupero: nei prossimi giorni proseguirà il lavoro programmato con la Primavera, alternando allenamenti in gruppo a lavoro individuale sul potenziamento muscolare. La visita di controllo effettuata la settimana scorsa dal professore Christian Flick, infatti, ha evidenziato ancora un 10% di tono muscolare da recuperare, motivo per cui il rientro è slittato di circa 3-4 settimane. Giorni in cui Zaniolo concluderà il ciclo di allenamenti con la Primavera, prima di raggiungere Fonseca e i compagni di squadra. L'obiettivo è quello di strappare una convocazione prima della fine del campionato, fissata per il 23 maggio.

Verso Roma-Ajax: torna Mkhitaryan dal 1'

leggi anche

Fonseca: "Bene oggi, con Ajax non è ancora chiusa"

 

Intanto la Roma è tornata in campo per preparare il ritorno dei quarti di finale di Europa League contro l'Ajax. Rispetto alla formazione vista contro il Bologna, Fonseca dovrebbe confermare solo tre giocatori: Mancini, Ibanez e Diawara. Per il resto sono previsti otto cambi, con il ritorno tra i titolari di Mkhitaryan che non gioca una partita dall'inizio dal 3 marzo, contro la Fiorentina. Al fianco dell'armeno giocherà Pellegrini, con Dzeko al centro dell'attacco. Così come nel match d'andata ci sarà Calafiori al posto di Spinazzola, mentre a destra giocherà Karsdorp, assente ad Amsterdam per squalifica. Per il resto dovrebbe essere la stessa squadra vista giovedì scorso, con Pau Lopez in porta, Mancini, Cristante e Ibanez in difesa e la coppia Veretout-Diawara in mediana.