Juventus, Pirlo: "Puniti da un episodio, mancano 7 gare per andare in Champions"

juventus

L'allenatore della Juventus analizza la sconfitta contro l'Atalanta e prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: "Abbiamo fatto una buona partita, se giocheremo così nelle ultime sette di campionato non ci saranno problemi. Ronaldo? Oggi non poteva giocare, Dybala ha fatto una buona partita"

E' un Andrea Pirlo rammaricato per la sconfitta rimediata al Gewiss Stadium contro l'Atalanta ma comunque soddisfatto per la prestazione espressa dalla sua squadra: "Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte, abbiamo fatto la partita che dovevamo fare e poi gli episodi sono andati a loro favore - spiega - La partita è stata interpretata bene, con grande intensità, dispiace perché potevamo portare a casa almeno un punto".

"Dybala bene, Ronaldo non poteva giocare"

Dybala è tornato a giocare titolare dopo diverso tempo: "Paulo ha fatto un'ottima gara finché l’ha sostenuto il fisico perché non giocava da tanto tempo e giocare una gara così contro l’Atalanta non era facile - prosegue Pirlo - Ha fatto una buona gara e per quello che è stato in campo ha fatto bene. Ronaldo non poteva venire nemmeno in panchina? Sì non è stato bene, così come Chiesa aveva qualche problemino e anche Danilo, chi oggi era a disposizione era tra quelli che stavano meglio, anche se con qualche acciacco, ma la possibilità di fare la partita c’era ugualmente"

"Un episodio ha cambiato il risultato finale"

approfondimento

Vittoria e sorpasso, l'Atalanta piega 1-0 la Juve

Una Juve altalenante per tutta la stagione che ha alternato buonissime prestazioni ad altre deludenti: "Durante la stagione non abbiamo affrontato tutte le gare con la giusta motivazione, con la giusta aggressività - dice ancora - quando lo abbiamo fatto è stato tutto più facile e in campo si è vista un’altra squadra. Oggi Sapevamo che sarebbe stata una gara con duelli uno contro uno a tutto campo e l’avevamo preparata così, abbiamo tenuto anche bene il possesso in alcuni frangenti, poi quando giochi contro di loro ti portano a fare una gara diversa ma sotto quel profilo non siamo mancati". L'assenza di Ronaldo ha pesato in zona gol avendo copmunque la Juve creato diverse palle gol: "Ronaldo non ha segnato a caso 25 gol in stagione lui è un campione è chiaro che manca ma anche oggi abbiamo avuto le occasioni e non le abbiamo sfruttate e un episodio ha cambiato il risultato finale.

"Champions? Restano sette gare. Bisogna vincere il più possibile"

Si avvicinano in classifica le pretendenti a un posto Champions, in particolare Napoli e Lazio: "Dobbiamo pensare a noi stessi - conclude - ci sono 7 gare e ne dobbiamo vincere il più possibile ma se giochiamo con questo spirito penso che non ci sarà alcun problema".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport