Ibrahimovic verso il recupero per Milan-Benevento

Serie A

L'attaccante svedese si è allenato insieme ai compagni che non sono scesi in campo contro la Lazio e ha avuto sensazioni positive: sabato alle 20.45 contro il Benevento dovrebbe essere a disposizione di Pioli. Un rientro importante, visto che la media punti ottenuta dai rossoneri con Ibra in campo sarebbe ampiamente da "zona Champions"

MILAN-BENEVENTO LIVE

Il Milan si lecca le ferite, nel giorno dopo della pesante sconfitta contro la Lazio all'Olimpico che rischia di compromettere la corsa Champions dei rossoneri. Come ha però detto Stefano Pioli nell'immediato post partita, non c'è tempo per piangersi addosso e bisogna subito guardare avanti, a un futuro che in casa Milan si chiama Benevento. E contro la formazione allenata da Pippo Inzaghi (sabato alle ore 20.45), Pioli dovrebbe avere nuovamente a disposizione Zlatan Ibrahimovic: l'attaccante svedese nella mattinata di martedì si è allenato insieme ai compagni che non sono scesi in campo a Roma e ha avuto sensazioni positive. Ci sono ancora diversi giorni prima del match con il Benevento e le sue condizioni verranno monitorate minuto per minuto, ma la sensazione è che Ibra stia recuperando dal problema muscolare che lo ha tenuto ai box nell'ultima settimana e che con tutta probabilità sarà in campo sabato a San Siro.

La media punti del Milan con e senza Ibrahimovic

approfondimento

Cosa succede in Serie A in caso di parità di punti

Un ritorno decisamente importante per il Milan, che nelle ultime due partite senza Ibrahimovic non ha raccolto nemmeno un punto contro Sassuolo e Lazio. I numeri spiegano infatti con grande chiarezza l'importanza dell'attaccante svedese all'interno della formazione rossonera: basandosi sulla media punti ottenuta fino a questo momento, con Ibrahimovic in campo il Milan avrebbe una proiezione di 80 punti a fine campionato, contro i circa 71 che verrebbero ottenuti prendendo in esame soltanto le partite in cui lo svedese non è stato a disposizione. 71 punti che negli ultimi anni non sono mai stati sufficienti per raggiungere la qualificazione in Champions League (soltanto nella stagione 2017-18, l'Inter riuscì ad arrivare quarta chiudendo il campionato a quota 72).

Il calendario del Milan nelle ultime 5 giornate

leggi anche

Donnarumma, il Milan si cautela: bloccato Maignan

Milan che dovrà fare i conti anche con il calendario in vista di queste ultime 5 partite. Calendario che non si presenta tra i più semplici per i rossoneri, che dovranno affrontare due scontri diretti contro Juventus e Atalanta, e nelle restanti tre gare si troveranno di fronte tutte squadre impegnate nella lotta per non retrocedere. Saranno dunque tutte battaglie contro squadre motivatissime, nelle quali la formazione di Pioli dovrà essere brava a tirare fuori qualcosa in più anche dal punto di vista emotivo, rispetto a quanto visto contro Sassuolo e Lazio.

  • Milan-Benevento, sabato 1 maggio, ore 20.45
  • Juventus-Milan, domenica 9 maggio, ore 20.45
  • Torino-Milan, mercoledì 12 maggio, ore 20.45
  • Milan-Cagliari, domenica 16 maggio, ore 20.45
  • Atalanta-Milan, domenica 23 maggio, orario da stabilire.