Mourinho, il murales a Roma (Testaccio): è in vespa specialone

roma

Michele Mastrogiacomo

Su un muro del quartiere feudo del tifo giallorosso è comparsa un'opera dello street artist Harry Greb che ritrae il portoghese in un'immagine decisamente iconica: sciarpa giallorossa al collo e alla guida dello specialino (che diventa Specialone in suo onore), uno dei simboli della capitale. E anche Mou apprezza e mette il suo 'mi piace'. Sabato all'1, domenica alle 9:30 e alle 21 su Sky Sport 24 lo speciale José Mourinho: Next stop Roma

MOURINHO ALLA ROMA, I RETROSCENA

Dallo Specialino allo Specialone (anzi, Special One) il passo è breve. Da Gregory Peck a Jose Mourinho, è decisamente romano. E’ bastato semplicemente annunciarne l’arrivo a Roma per far esplodere nella capitale una vera e propria Mourinho-mania. Una Mounia, per continuare nell’esercizio di una parafrasi continua riferita al cognome del prossimo allenatore giallorosso. Che, per l’appunto, non ha ancora messo piede nella capitale ma già aleggia sui cieli di Roma come l’unico possibile redentore dell’orgoglio pallonaro di una tifoseria che da troppo tempo è ferma ad aspettare una svolta. Cambi di proprietà, dirigenti, allenatori e calciatori: tutti senza successi, e via una nuova rivoluzione. Quella portoghese bis, dopo la prima fallita con Fonseca, sembra aver toccato da subito i cuori e le speranze del popolo romanista, che ha accolto l’annuncio urbi et orbi dei Friedkin come una preziosa e indispensabile boccata d’ossigeno, pensiero espresso anche da uno dei giallorossi esiliati in questi anni, quel Florenzi ancora sotto contratto con la Roma e, chissà, ora forse pronto a rientrare. 

Mourinho guida lo Specialone: il murale a Testaccio

leggi anche

Totti nel 2011: "Lavorare con Mou? Mi piacerebbe"

E come in tutte le liturgie di venerazione che si rispettino, il nuovo condottiero va subitaneamente impresso e immortalato al pubblico in un’immagine iconica, che possa cancellare il passato da avversario decisamente sgradito e identificarlo col suo nuovo destino. E così, appena 72 ore dopo l’ufficializzazione del suo arrivo in giallorosso, nel cuore di Testaccio è comparso un murale firmato Harry Greb, noto street artist, decisamente simbolico e romanamente ironico, gradito anche dallo stesso allenatore che ha apposto un like sulla pagina ufficiale dell'artista: lo Special One, con tanto di sciarpa giallorossa al collo alla guida di una Vespa Special 50 (da sempre chiamato specialino), uno dei simboli della città, resa icona immortale della capitale dal capolavoro Vacanze Romane, diretto ben 68 anni fa dal genio di William Wyler. Un tributo alla speranza, una sorta di santino profano da tirare fuori nei momenti di difficoltà, la nuova effige di una squadra che aveva certamente bisogno di una scossa di personalità. Il futuro è già oggi in città: la Roma ha un nuovo pilota Special e non vede l’ora di farsi guidare.   

Il like di Mourinho all'opera di Harry Greb

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche