Juve-Milan, Paratici: "Il mio futuro non è un problema. Donnarumma? Solo voci"

Serie A
©IPA/Fotogramma

Il dirigente bianconero parla del suo futuro: "In undici anni il mio contratto è stato in scadenza tante volte, a tempo debito ne parleremo. Siamo concentrati sul nostro obiettivo". E su Donnarumma: "E' bravo, ma è del Milan..."

JUVE-MILAN LIVE

Prima il campo, poi il futuro. Idee chiare da parte di Fabio Paratici sulle priorità della Juventus. La qualificazione in Champions, infatti, è l'obiettivo dei bianconeri, poi si parlerà del futuro del dirigente bianconero: "Il mio contrato è stato in scadenza tante volte in undici anni: non è stato e non sarà un problema, a tempo debito se ne parlerà - spiega il managing director of football area della Juventus -. Siamo concentrati sul risultato che dobbiamo raggiungere sul piano sportivo sportivo, lo pretendiamo da noi stessi". 

"Donnarumma è bravo, ma è del Milan"

leggi anche

Maldini: "Donnarumma? Solo Milan decide chi gioca"

Sul tema calciomercato il protagonista è Donnarumma. Paratici, però, 'para' le voci: "Il mercato ormai dura tutto l'anno e le voci riguardano tanti giocatori, lo viviamo quotidianamente. Donnarumma è un giocatore bravo, ma del Milan". 

Gigio, il futuro dipende dalla Champions

Il portiere del Milan, intanto, è a un bivio. Il contratto con i rossoneri scadrà il prossimo 30 giugno ed ha rifiutato l'offerta di rinnovo da 7 milioni di euro più uno di bonus legato alla qualificazione in Champions League. Proprio l'Europa è l'obiettivo di Donnarumma che vuole finalmente debuttare in Champions e giocarci il più a lungo possibile. Nel caso in cui il Milan dovesse concludere il campionato nelle prime quattro posizioni, insomma, le possibilità di permanenza del portiere in rossonero aumenterebbero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche