Inter, Zhang incontra la squadra: chiesta la rinuncia a due mensilità

INTER

Il presidente nerazzurro ha incontrato i giocatori e ha illustrato loro il difficile momento attraversato dal club e da tutto il calcio europeo a causa della pandemia. Zhang ha chiesto di rinunciare a due mensilità, i giocatori sceglieranno individualmente cosa fare

INTER, IL PIANO DI ZHANG PER LA RIDUZIONE DEI COSTI

L'obiettivo scudetto è stato raggiunto con largo anticipo, adesso per l'Inter è tempo di pensare al futuro. Alle prese con le difficoltà economiche causate dalla pandemia, la società nerazzurra ha in mente un piano per il taglio dei costi e in questo senso il presidente Steven Zhang ha riunito la squadra quest'oggi, lunedì 10 maggio. Accompagnato dai due CEO Beppe Marotta e Alessandro Antonello, il numero uno dell'Inter ha spiegato al gruppo il momento di forte contrazione economica che stanno vivendo tutti i grandi club del calcio europeo - non solo l'Inter - e ha ufficialmente chiesto ai giocatori di rinunciare a due mensilità.

Ognuno farà la sua scelta

leggi anche

Marotta: "Riduzione costi? Incontreremo giocatori"

Un discorso chiaro quello di Zhang, che ha dunque messo in chiaro il piano della società e che comunque intende dare continuità al progetto vincente dell'Inter. I calciatori hanno ascoltato e avranno adesso la facoltà di scegliere individualmente cosa fare, se accettare la proposta del club o se cercare soluzioni alternative. Come chiarito anche da Beppe Marotta, in ogni caso la società, nonostante la politica di spendig review, onorerà gli impegni presi fin qui e riconoscerà ai campioni d'Italia il bonus scudetto. Intanto è stata annullata la conferenza stampa di Conte alla vigilia di Inter-Roma. Una decisione presa per evitare che la conferenza fosse tutta rivolta a temi extracalcistici e societari

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche