Roma ricorda il terzo scudetto, Totti: "Emozione indescrivibile". E Mou si complimenta

17 giugno 2001

La società e i protagonisti del terzo scudetto giallorosso hanno voluto ricordate quel giorno di 20 anni fa. Totti: "Emozioni indescrivibili", Rosella Sensi: "Mio papà ha regalato il sogno tricolore ai suoi tifosi". E arrivano i complimenti anche di Mourinho

Un ricordo indelebile, nonostante siano passati 20 anni da quel 17 giugno 2001, giorno in cui la Roma conquistò il suo terzo scudetto. Una giornata storica, che la società giallorossa ha voluto celebrare sui propri profili social con diverse iniziative dedicate: dal post celebrativo su Instagram che ritrae in primo piano Totti, Batistuta e Montella – tre dei grandi protagonisti dell’impresa giallorossa –, alla maglia indossata in quella stagione riprodotta in edizione limitata e numerata e in vendita negli store della società, al docufilm visibile su Youtube che ripercorre la cavalcata della squadra di Capello.

Il ricordo di Totti. Poi Candela: "Grazie Roma"

leggi anche

Totti: "Io con Mourinho? Nessuno mi ha chiamato"

Poi la voce dei protagonisti. "L'emozione è indescrivibile. Viverlo con voi è stato ancora più bello. Il vostro supporto è stato superlativo. Grazie Roma", ha scritto l'ex capitano giallorosso Francesco Totti pubblicando su Instagram una foto dell'esultanza dopo il gol contro il Parma, partita vinta per 3-1, nell'ultima giornata di campionato che diede inizio alla festa. "Quanto sei, grazie Roma", la storia su Instagram pubblicata da Vincent Candela che ritrae i tifosi in festa.

Il ricordo di Candela

Rosella Sensi: "Mio papà ha realizzato il suo sogno"

leggi anche

Baggio, Totti e non solo: gli esclusi last minute

"Sono ricordi bellissimi, emozioni infinite, c’è  un po' di malinconia ma soprattutto tanta gioia nel ricordare quel giorno stupendo. Sembra ieri", ha ammesso a Sky Sport Rosella Sensi, figlia del presidente Franco. "Mio padre ci ha permesso di vivere quel sogno, per lui la gioia più grande era quella di aver regalato uno scudetto ai suoi tifosi. Come ho vissuto quel giorno? Tutta la settimana precedente alla sfida col Parma è stata piena di tensione ed emozione. C’era una partita da giocare e non era facile, nonostante mister Capello l’avesse preparata con la solita razionalità". Ricordi speciali quella di Rosella Sensi: "Quando siamo entrati all’Olimpico vedevamo nei visi delle persone la voglia di esplodere di gioia e alla fine così è stato". Occhi lucidi i suoi: “La malinconia è legata ai ricordi di mio padre, ma da tifosa c’è sempre la speranza di tornare a vincere. Mourinho? Sono soddisfatta del suo arrivo, averlo dalla nostra parte è una cosa positiva", ha concluso.

Mourinho: "Ricordare è vivere, complimenti Roma"

A celebrare la storica vittoria dello scudetto della Roma è arrivato anche il commento su Instagram, in risposta alla foto celebrativa pubblicata dal club, di José Mourinho, nuovo allenatore giallorosso a partire dalla prossima stagione. "Complimenti tutti: alla famiglia Sensi, a mister Capello, allo staff, ai giocatori e ai romanisti. Ricordare è vivere", ha scritto lo Special One.

Il post della Roam e il commento di Mou

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche