Inter, la carica di Vidal: "Quest'anno dev'essere migliore, aspettatevi il vero Arturo"

inter

Intervistato dal canale tematico dell'Inter prima dell'amichevole col Crotone (in diretta su Sky Sport Uno), il centrocampista cileno è tornato in gruppo e ha conosciuto Simone Inzaghi: "È un allenatore importante, i compagni sono contenti e lavorano bene". Non mancano gli stimoli ad Arturo: "Voglio essere al 100% e far sapere a tutto il mondo chi è Vidal". Gli obiettivi dell'Inter? "Un altro scudetto e la Champions fino in fondo"

INTER-CROTONE, DOVE VEDERE L'AMICHEVOLE IN TV

Inizialmente in panchina nell’amichevole col Crotone al Suning Training Centre di Appiano Gentile, Arturo Vidal ha ritrovato l'Inter dopo la Copa America e le vacanze estive. Da qui è partita la chiacchierata tra il centrocampista cileno e il canale tematico dei nerazzurri: "Le vacanze sono state bellissime, sono molto felice e torno al massimo. La Copa America vinta dall’Argentina? Noi abbiamo fatto un bel torneo prima di perdere col Brasile. Lautaro l'ho sentito prima e dopo la finale: è molto importante ciò che ha fatto, per lui e per la sua carriera è molto importante. Sono contento per lui". Proprio nei giorni in cui era impegnato in Nazionale in Copa America, Vidal aveva rilasciato un’intervista a W Radio in Cile esprimendo il desiderio di giocare in futuro in Brasile: "Un giorno al Flamengo? Certo, l’ho sempre detto che è il mio sogno. Ho un contratto con l’Inter, ma chissà che il prossimo anno non possa giocarci. Sarebbe un sogno". A distanza di un mese, lo stesso Arturo si è mostrato molto carico in vista della nuova stagione con i nerazzurri.

"Voglio far sapere a tutto il mondo chi è Vidal"

approfondimento

Perisic, allenamento con la kick boxing

Due gol nella scorsa stagione in maglia nerazzurra, uno in Coppa Italia (contro la Fiorentina) e uno ancora più pesante in campionato pochi giorni dopo contro la Juventus. Un impatto nerazzurro frenato dal problema al ginocchio, come spiegato dallo stesso Vidal: "Ho tanta voglia di tornare in campo, lo scorso anno non è andata molto bene. Ho perso gli ultimi mesi per infortunio, voglio essere al 100% e far sapere a tutto il mondo chi è Vidal. Ho parlato con tutti, abbiamo un bel rapporto e hanno fiducia in me. Quest’anno dev’essere migliore con il Vidal che tutti conoscono". Non mancano gli stimoli, quindi, soprattutto dopo il primo incontro con Simone Inzaghi e il gruppo: "Sono tre giorni che parlo con lui, è un allenatore importante che parla bene e fa sentire bene il gruppo. I compagni sono contenti, lavorano bene. Quest’anno dobbiamo fare un bel campionato e avanzare in Champions". Sono proprio questi gli obiettivi dell’Inter targata Vidal: "Vogliamo un altro scudetto e andare avanti in Champions fino in fondo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche