Inter, Eriksen in Italia la prossima settimana: le news

inter

Il centrocampista nerazzurro farà rientro a Milano dopo l'arresto cardiaco di giugno in Danimarca-Finlandia. Ad Appiano Gentile saluterà i compagni, poi si sottoporrà ai test per valutare la rimozione del defibrillatore sottocutaneo impiantato a Copenhagen. Anche in caso di responso positivo non sarà in campo prima di sei mesi

Christian Eriksen sta per tornare in Italia. Il centrocampista dell'Inter dovrebbe ripresentarsi la prossima settimana a Milano dopo lo stop a cui lo ha costretto l'arresto cardiaco subìto lo scorso 12 giugno in occasione del debutto a Euro 2020 contro la Finlandia. Il 29enne prima passerà a salutare i compagni ad Appiano Gentile, poi si sottoporrà a tutti gli accertamenti strumentali con lo staff medico nerazzurro. Gli esami serviranno a capire l'iter da seguire e, in particolare, a valutare la possibilità di rimuovere il defibrillatore cardiaco sottocutaneo che gli è stato installato nelle scorse settimane con un'operazione al Rigshospitalet di Copenhagen.

Eriksen non sarà in campo prima di sei mesi

vedi anche

L'Inter batte 6-0 il Crotone: Calha gol e 3 assist

Le visite saranno approfondite e potranno fornire una risposta sulle possibilità dell'ex Tottenham di tornare a giocare ai massimi livelli. In ogni caso, anche qualora dovesse arrivare un responso positivo, il giocatore non potrebbe rientrare in campo in Italia prima di sei mesi. E soltanto dopo aver effettuato tutta la trafila di rito per la ripresa dell'attività agonistica, compresa l'idoneità agonistica. Se gli esami invece non consentissero di togliere il defibrillatore sottocutaneo, per Eriksen non sarebbe possibile tornare a giocare nel nostro Paese (potrebbe farlo solamente all'estero). Intanto Simone Inzaghi attende con fiducia il suo rientro: "Mi è dispiaciuto tantissimo, è un giocatore su cui contavo. Stia tranquillo e si riposi, io come allenatore lo aspetterò a braccia aperte", aveva detto il giorno della presentazione ufficiale. Il danese, nell'ultima stagione, ha aiutato l'Inter a vincere lo Scudetto per la prima volta in undici anni, segnando anche 3 gol in 26 presenze in Serie A.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche