Inter, lavoro personalizzato per Vidal e Correa. Saranno valutati nelle prossime ore

inter

Durante la seduta di allenamento di questa domenica, Arturo Vidal e Joaquin Correa hanno svolto un lavoro personalizzato. Il cileno accusa un affaticamento muscolare, mentre Correa sta migliorando dalla botta al bacino subita nella partita contro il Bologna, ma sente ancora un po' di dolore. Nelle prossime ore Inzaghi potrà capire se i due giocatori saranno a disposizione per la partita contro la Fiorentina, in programma martedì prossimo

FIORENTINA-INTER LIVE

Dopo la netta e convincente vittoria contro il Bologna di sabato pomeriggio (6-1), Simone Inzaghi e la squadra sono già a lavoro per preparare la sfida di martedì contro la Fiorentina. Nella seduta di allenamento di oggi, Arturo Vidal e Joaquin Correa (che contro il Bologna era uscito al 29' del primo tempo dopo aver subito una botta al bacino) hanno svolto un lavoro personalizzato. Il cileno, che accusa uno stato di affaticamento muscolare, verrà rivalutato nella giornata di lunedì, mentre 'El Tucu' sta meglio anche se avverte ancora un po' di dolore nella zona in cui ha subito il colpo. Nel caso dell'attaccante argentino, si attende che il dolore passi. Se dovessero esserci ulteriori miglioramenti nella giornata di domani, Simone Inzaghi potrebbe quindi portarlo per la trasferta di Firenze, facendolo partire dalla panchina. L'obiettivo è quello di averlo a pieno regime per la sfida contro l'Atalanta in programma il prossimo sabato alle 18:00. 

I prossimi impegni dell'Inter in campionato

leggi anche

Inzaghi: "Lautaro? Ora lo alleno e capisco tutto"

Quella che sta per iniziare sarà una settimana importantissima per il proseguio del campionato dell'Inter di Inzaghi. Dopo aver raccolto 10 punti nelle prime quattro giornate, i nerazzurri sono attesi martedì a Firenze per la delicata sfida contro una Fiorentina in grande forma. Sabato prossimo poi a San Siro arriverà l'Atalanta, per un'altra partita dal sapore di scontro diretto per i piani alti della classifica. Ecco perché Inzaghi dall'infermeria aspetta notizie confortanti: l'allenatore dell'Inter ha bisogno di un gruppo di giocatori più completo possibile. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche