Allegri dopo Spezia-Juventus: "Utile una vittoria in sofferenza, ma dobbiamo migliorare"

juventus

L'allenatore bianconero dopo la vittoria contro lo Spezia: "Siamo in un momento di poca serenità, non era facile giocare liberi di testa. Importante vincere soffrendo, dobbiamo toglierci dalla zona comfort. Il calcio è fatto di sacrificio, fatica e voglia di arrivare"

SPEZIA-JUVENTUS 2-3, GOL E HIGHLIGHTS

La Juventus fatica tanto, ma alla fine riesce ad avere la meglio dello Spezia. Al Picco finisce 3-2 in favore degli ospiti, che però sono andati sotto nel risultato e hanno rischiato di capitolare. Al termine della gara Massimiliano Allegri ha commentato così i tre punti conquistati in terra ligure: "Menomale che abbiamo vinto una partita di sofferenza, altrimenti avremmo pensato che andava tutto bene e non c'era più bisogno di migliorare. Siamo stati anche un pizzico fortunati, ma abbiamo recuperato un po' di quello che avevamo lasciato nelle scorse giornate. Dobbiamo migliorare ancora in tante cose, ma siamo in un momento di poca serenità, non era facile giocare liberi di testa. Faccio i complimenti ai ragazzi perchè non era facile contro uno Spezia che gioca bene. Noi dobbiamo toglierci dalla zona comfort, il calcio è uno sport fatto di sacrificio, fatica e voglia di arrivare".

"Questa volta i cambi sono entrati bene"

leggi anche

Nedved: "Rinnovo Dybala? Manca ancora qualcosa"

Massimiliano Allegri ha analizzato poi la prestazione dei subentrati a gara in corso, dopo le critiche rivolte al termine del match contro il Milan a chi non era entrato in campo con l'atteggiamento giusto: "I giocatori li vedo tutti giorni, conosco le loro qualità. Chiesa era rientrato da un infortunio in Nazionale e mi ha chiesto il cambio, bisogna avere a che fare anche con queste cose. Stasera, a differenza delle altre volte, quelli che sono entrati in campo dalla panchina lo hanno fatto bene". Infine, un'analisi sulla situazione di classifica, che rimane ancora deficitaria in casa Juventus: "La classifica non la dobbiamo guardare. Intanto dobbiamo cercare di raggiungere la prima vittoria in casa contro la Sampdoria e vedremo poi in che posizione saremo. Qua ci sono giocatori che hanno grandi qualità, ma che devono migliorare, perchè alcuni dettagli fanno la differenza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche