Genoa-Verona, Tudor: "Pronti per un'altra battaglia". VIDEO

Verona

L'allenatore gialloblù alla vigilia della trasferta del Ferraris: "Sarà un'altra battaglia, mi aspetto un Verona che dia il massimo. Kalinic? Giocatore di grande classe, è una risorsa". Genoa-Verona, in diretta sabato ore 20.45 su Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio e Sky Sport 4K

GENOA-VERONA LIVE

Si chiude a Genova il tour de force dell'Hellas Verona. Contro il Genoa, infatti, la squadra di Igor Tudor giocherà la terza partita in sette giorni con l'obiettivo di confermare quanto di buono visto contro Roma e Salernitana. A far storcere il naso all'allenatore dei veneti, tuttavia, è il calendario e i tanti impegni ravvicinati: "È una pazzia, devo fare i complimenti a chi ha stilato questo programma - ammette Tudor in conferenza stampa - Dopo la partita con la Roma abbiamo giocato a Salerno due giorni dopo, e dopo altri due giorni andiamo a Genova. Bisogna avere un po' di buonsenso. Devono esserci le stesse opportunità per tutte le squadre. Detto ciò, voglio ribadire che non abbiamo scuse, non ci dobbiamo preoccupare in quel senso". 

"A Genova sarà una battaglia"

Serie A

Le probabili formazioni della 6^ giornata

Zero scuse, quindi, e testa soltanto al campo dove Tudor si aspetta una battaglia contro gli uomini di Ballardini: "C'è da fare un'altra battaglia, un'altra gara importante, contro una squadra forte come il Genoa - racconta -  Sono contento di queste due partite, finiamo questo ciclo al meglio, penso che i ragazzi saranno a posto. Sono sicuro che faremo una bella gara. Il Genoa ha giocatori esperti e avrà il vantaggio del fattore campo. Nell’ultima sfida di campionato hanno fatto un buon punto fuori casa, dimostrando le loro qualità. Mi aspetto un Verona che dia il massimo e che cerchi di commettere meno errori possibili". Tudor ha poi fatto il punto sull'infermeria: "Sutalo potrebbe essere convocato. Veloso spero sarà disponibile nelle prossime settimane, perché non è solo un giocatore forte ma anche un punto di riferimento come uomo spogliatoio, un leader e un esempio per tutti i ragazzi".

"Kalinic è un giocatore di grande classe"

leggi anche

Doppio Kalinic non basta: con la Salernitana è 2-2

Tra i giocatori rivitalizzati da Tudor c'è Nikola Kalinic, autore di una doppietta nell'ultimo match contro la Salernitana: "Conoscevo già Nikola - spiega l'allenatore - abbiamo giocato sei mesi insieme quando io ero a fine carriera e lui stava iniziando. È sicuramente un giocatore di grande classe, per noi è una risorsa importante e io sono contento di averlo a disposizione. Deciderò se sarà ancora titolare, durante la gara abbiamo cinque cambi a disposizione e io ritengo fondamentali anche i giocatori che subentrano. Da tutti pretendo sempre il massimo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche