Mirante al Milan, il Sorrento: "Si è allenato con noi con umiltà”. Video | Sky Sport

il video

Prima di firmare con il MIlan, l'ex portiere della Roma si è allenato con il Sorrento, club di Serie D in cui aveva iniziato dal settore giovanile a metà degli anni '90. Su Instagram ecco i video dei suoi allenamenti e un ringraziamento speciale. "Antonio è stato uno di noi a tutti gli effetti, gli auguriamo grandi successi in rossonero". Intanto le prime parole del portiere a Milan Tv: "Non potevo dire di no, il Milan era una cosa che non si poteva discutere"

MIRANTE AL MILAN: CONTRATTO FINO A FINE STAGIONE

Tra i messaggi arrivati ad Antonio Mirante per la sua nuova esperienza al Milan, c'è anche quello del Sorrento. Il club campano, oggi impegnato nel girone H di Serie D, ha accolto il portiere nelle settimane vissute da svincolato dopo l'addio con la Roma. Originario di Castellammare di Stabia, città distante circa 18 chilometri da Sorrento, Mirante ha scelto lo stadio Italia per riprendere la preparazione in attesa di una chiamata. Quella rossonera è arrivata dopo l'infortunio a Maignan: accordo lampo e contratto fino a giugno del 2022, con possibile opzione per il rinnovo. Il Sorrento ha voluto sottolineare l'umiltà del 38enne e fargli uno speciale in bocca al lupo postando sui canali social un video dei suoi allenamenti: "Antonio è stato uno di noi a tutti gli effetti: ha seguito le partite dagli spalti dello stadio Italia  - spiega il Sorrento - e fornito preziosi consigli ai suoi giovani colleghi".

"Gli auguriamo grandi successi al Milan"

approfondimento

Mirante al Milan: gli svincolati sul mercato

Curiosità: quelli del Milan sono gli stessi colori sociali del Sorrento. Proprio il club in cui Mirante aveva avviato la sua carriera nel settore giovanile a metà degli anni '90, prima di passare alla Juventus. Scaduto il contratto con la Roma (15 presenze in giallorosso nella scorsa stagione tra campionato e coppe), è tornato a casa in attesa dell'opportunità giusta. "Il nostro preparatore Nando Ulliano ed i portieri Volzone, Strino e Del Sorbo hanno avuto modo di apprezzarne non solo le doti tecniche ma soprattutto l’aspetto umano" sottolinea il Sorrento. Con un auspicio speciale: "Siamo felici per lui e gli auguriamo grandi successi in rossonero".

"Trattativa lampo, non potevo dire di no"

"La trattativa è stata un fulmine. La chiamata è arrivata dopo l'infortunio di Maignan, al quale faccio un grande in bocca al lupo, lo aspettiamo presto. Ho accettato il Milan perché  è una cosa che non si poteva discutere". Sono le prime parole di Antonio Mirante da giocatore del Milan, in un'intervista a Milan Tv. "Le mie sensazioni sono positive, soprattutto per il modo in cui è arrivata questa chiamata e questa trattativa. Questo mi da un'ulteriore spinta, anche perché ho la consapevolezza e l'età per non farmi prendere dal panico, visto che la cosa è arrivata all'improvviso", ha proseguito il neo portiere rossonero. "La cosa che risalta agli occhi guardando le partite il Milan è quella di una squadra che dà sempre l'idea di andare forte, la percezione di sapere quello che deve fare in campo. Ha un'idea e una identità ben precise. In questo momento il Milan può dare del filo da torcere a tutti. Sono felice di essere qua, ci vediamo sabato a San Siro", ha concluso Mirante con un messaggio ai tifosi

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche