Atalanta, il "club del gol": Zapata, Muriel e Ilicic puntano quota 100

Serie A
Massimiliano Nebuloni

Massimiliano Nebuloni

©IPA/Fotogramma

In attesa di capire come giocherà a Empoli in previsione dello United, Gasperini ha tre attaccanti con un prestigioso traguardo personale nel mirino

LE PROBABILI FORMAZIONI DELL'8^ GIORNATA

Costretto a districarsi tra jet-lag e imprevisti, stanchezza e infortuni, Gasperini è impaziente di capire se la sua squadra uscirà “carica” dalla trasferta di Empoli, in previsione di quella ben più proibitiva di Manchester, 3 giorni dopo. Quella dei nazionali è una tassa che vale per tutte le big, che dovranno bilanciare la prudenza specialmente coi sudamericani: rispetto alla partita con la Fiorentina che segnò la ripresa dopo la sosta di settembre, il giorno in più di riposo dovrebbe permettere a Musso di giocare, mentre la permanenza a Bergamo di Muriel, cresciuto nel frattempo di condizione, consentirà a Zapata di rifiatare dopo il tour de force in Sudamerica, perché all’Old Trafford servirà riaverlo tirato a lucido e riposato. Anziché lagnarsi degli infortuni, Gasperini guarda comunque con ottimismo ai prossimi impegni, sperando che l'attacco ritrovi la vena realizzativa che l'ha sempre ispirato nelle ultime stagioni. E che, come è sempre successo, trascini tutti gli altri. 

leggi anche

Abraham convocato: le probabili formazioni

Gli stimoli non mancano neanche adesso, anche a livello personale: sono tre gli attaccanti nerazzurri che puntano quota 100. Per Zapata (99) il traguardo è praticamente scontato e diventerà il primo colombiano a centrare l’obiettivo nella storia della serie A (con 4 maglie diverse, Napoli Samp e Udinese prima della Dea); per Muriel, ora che l’infortunio è alle spalle, segnare 10 reti entro maggio non dovrebbe essere un problema; per Ilicic, invece, il problema è la continuità, anche se i 3 gol nelle ultime 2 gare con la Slovenia  potrebbero avergli dato la spinta per tornare a graffiare anche a Bergamo. E poiché la miglior difesa è l’attacco, come suggerisce la filosofia aziendale, l’Atalanta si aggrappa ai suoi totem. I primi a difendere, gli ultimi ad arrendersi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche