Probabili formazioni Serie A dell' 9^ giornata: le news dai campi

Serie A
©Getty

Tutte le ultime sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Pioli non recupera Rebic, perde Kessié (febbre) e prova Ibrahimovic da titolare. Potrebbe essere la sua 'prima' dall'inizio da quarantenne. Juve, Allegri pensa al 3-5-2. Inter al gran completo. Mourinho e Spalletti annunciano i recuperi di Zaniolo e Zielinski. Centrali squalificati in casa Lazio

INTER-JUVE LIVE

Esaurite le coppe si torna in campo per la nona giornata ma c’è da dare uno sguardo in prospettiva anche al turno infrasettimanale. Decisioni in bilico quindi per un po’ di allenatori. I fantallenatori sono sicuramente quelli che chiedono notizie fresche e, se possibile, sicurezza sulle varie formazioni.

Siamo pronti quindi a chiamare in causa la squadra degli inviati di Sky Sport. Il momento è delicato, si gioca ogni tre giorni e tra acciacchi e possibili recuperi non è semplice dare per certo esclusioni o convocazioni. I nostri 007 però sono arrivi 24 ore su 24 e noi siamo sempre all’erta nel riportare ciò che viene detto dai 20 campi di allenamento. Pronti per il giro? Iniziamo…

BOLOGNA-MILAN, sabato ore 20:45

Bologna, dietro rientra Medel

Infermeria

Theo e Brahim ancora positivi. Rebic sta meglio

Formazione tipo per il Bologna di Sinisa Mihajlovic che avrà come assenti certi solo Bonifazi e Kingsley. Dopo aver lanciato Binks contro l’Udiense, in difesa è pronto a tornare dall’inizio Medel con Soumaoro e Theate ai suoi lati. Per il resto nessuna novità in vista: Skov Olsen, Sansone e Vignato provano a scalare le gerarchie ma difficilmente potranno spodestare dall’XI titolare i rispettivi compagni di reparto

Milan, Ibra titolare?

In conferenza Pioli aveva detto di non aver ancora preso una decisione sull'attaccante titolare. Anche se Ibrahimovic sembra vicino a partire dall'inizio. Le brutte notizie arrivano da Rebic e Kessié, che saranno entrambi out: il primo non ha recuperato dal problema alla caviglia accusato contro il Porto, il secondo invece è rimasto a casa con la febbre. In difesa Calabria occuperà la fascia destra con Kjaer e Tomori centrali e Ballo Touré a sinistra in sostituzione di Theo Hernandez, ancora positivo al Covid al pari di Brahim Diaz. A centrocampo Tonali e Bennacer. Sulla linea dei trequartisti, chance per Castillejo a destra con Krunic centrale e Leao a sinistra. In avanti appunto Ibrahimovic che se starà bene potrebbe quindi sfidare il suo amico Sinisa Mihajlovic dal primo minuto

ATALANTA-UDINESE, domenica ore 12:30

Atalanta, De Roon arretrato

La sconfitta contro lo United ha complicato ancor di più i problemi di Gasperini per quel che concerne la linea difensiva. Demiral infatti è uscito per infortunio e le già note assenze dietro di Toloi e Djimsiti obbligheranno il tecnico della Dea ad arretrare De Roon in difesa con Lovato e Palomino. In mediana quindi può trovare posto Koopmeiners ma anche Pasalic con quest’ultimo che potrebbe anche agire sulla trequarti dando un giro di riposo a Ilicic. Davanti favorito l’ex Zapata

Udinese, va sostituito Pereyra

A Udine si è rivisto Nestorovski che potrebbe quindi sperare in una convocazione anche se il suo reinserimento dovrebbe essere molto graduale. Davanti difficile smuovere la coppia Beto-Deulofeu ma il problema è in mediana vista la squalifica di Roberto Pereyra. Ci sono varie soluzioni per Gotti: la prima prevede l’inserimento di Arslan ma non è da escludere nemmeno la promozione nell’XI titolare di Samardzic. A sinistra ballottaggio Udogie-Stryger Larsen

FIORENTINA-CAGLIARI, domenica ore 15

Fiorentina, un dubbio per reparto

C’è ancora da decidere l’XI titolare anti Cagliari in casa Fiorentina. Italiano potrebbe dar spazio dietro a Nastasic ma è ballottaggio a tre con Igor e Martinez Quarta. In mezzo Castrovilli si è rivisto in gruppo ma anche da (eventuale) convocato, il massimo sarebbe la panchina. Pulgar e Torreira sono in lizza per un posto da regista ma nulla è deciso. Davanti c’è invece da sostituire Sottil, squalificato. Callejon-Vlahovic-Gonzalez pare essere una scelta quasi scontata ma l’ipotesi Saponara alto non è da scartare

Cagliari, Godin e Dalbert out

Con Godin out (infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio sinistro) Mazzarri punterà sulla difesa a tre schierando Caceres, Ceppitelli e Carboni. Fuori causa anche Dalbert (lesione al legamento del ginocchio sinistro), sulla fascia sinistra spazio a Lykogiannis. In mediana e attacco ci sarà solo da pensare se fare un po’ di rotazioni ora o nell’infrasettimanale: Keita resta favoritissimo; Zappa spera ma non dovrebbero cambiare le gerarchie sulle corsie esterne

VERONA-LAZIO, domenica ore 15

Verona, San Siro porta conferme?

Il 2-0 maturato nel primo tempo contro il Milan potrebbe portare a moltissime conferme nell’XI titolare di Tudor. Certo, nella seconda frazione i rossoneri hanno rimontato ma la base di partenza pareva molto solida. Dawidowicz potrebbe tornare nella formazione di partenza ma è ancora da decidere mentre in mediana Veloso sarà confermato così come i due trequartisti a supporto della punta che verrà fuori dal serratissimo ballottaggio tra Kalinic e Simeone

Lazio, Luis Alberto regolarmente in gruppo

Nella rifinitura prima della sfida contro il Marsiglia, Sarri ha avuto a disposizione praticamente tutto il gruppo ma in vista di domenica pomeriggio, il tecnico biancoceleste dovrà rivedere le decisioni difensive. Acerbi e Luiz Felipe infatti sono entrambi squalificati e possiamo considerare una rarità la contemporanea assenza dei due centrali titolari. Radu e Patric paiono essere l’unica soluzione percorribile mentre in mediana Luis Alberto è tornato come detto ad allenarsi con i compagni

ROMA-NAPOLI, domenica ore 18

Roma, Zaniolo recuperato

Come previsto dal programma, Nicolò Zaniolo non è stato chiamato per la trasferta di Conference League. L’azzurro però dovrebbe recuperare in vista del Napoli dato che era già tornato a inizio settimana a lavorare col pallone. Anche Mourinho ha annunciato la presenza del 22 giallorosso domenica e quindi salvo sorprese lo vedremo a disposizione. Il giovedì di Coppa ha portato come sempre un bel po’ di turnover ma nel big match di domenica spazio ai titolarissimi. Sulla trequarti favoritp Carles Perez con Zaniolo come detto che ci sarà ma al momento solo dalla panchina

Napoli, Zielinski ci sarà

Se in casa Roma c’era Zaniolo monitorato, a Castelvolturno invece si guarda alle condizioni di Zielinski. In Coppa è rimasto fuori per precauzione ma anche in questo caso nessun allarme, a sentire Spalletti, in vista del big match di domenica alle 18. All’Olimpico sarà il ‘solito’ Napoli con Anguissa e Fabian Ruiz davanti alla difesa e con Politano in vantaggio su Lozano. Manolas sperava di impensierire Rrahmani ma in Coppa ha avuto un problema muscolare che lo terrà fuori dai giochi mentre in porta Ospina è in pole su Meret

INTER-JUVENTUS, domenica ore 20:45

Inter, per Inzaghi rosa al completo

Intervista

Chiellini: "Abbiamo pagato choc per addio CR7"

L’unico punto di domanda in casa Inter all’indomani del successo europeo riguardava Calhanoglu che aveva saltato la Champions per un problema alla caviglia. Il centrocampista però è recuperabile per domenica sera. Resta un piccolo dubbio sulla sua eventuale titolarità ma ci sono buone sensazioni da casa Inter. Davanti si va verso la coppia Dzeko-Lautaro anche se Correa prova a recuperare nell’indice di gradimento (in caso di promozione fuori Dzeko). A destra più Darmian di Dumfries. A sinistra invece Dimarco parte dietro nel ballottaggio con Perisic

Juventus, Dybala vede l’Inter

Il grande tema del weekend riguarda Paulo Dybala. Prima della sfida contro lo Zenit, il vicepresidente Nedved aveva detto che la Juve contava di riavere in rosa la ‘Joya’ contro l’Inter. Ed è quello l’obiettivo di tutti anche se l’argentino partirà al 99% dalla panchina. In Russia Chiellini, Danilo e Cuadrado erano stati inizialmente tenuti a riposo ma a San Siro sono pronti per tornare ad essere titolari. A sinistra ancora favorito Bernardeschi con Kulusevski da usare a gara in corso. Intanto una buona notizia per Allegri: Rabiot è guarito dal Covid-19.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche