Empoli-Fiorentina, Andreazzoli: "Proveremo a imporci". Italiano: "Serve umiltà"

Serie A

Vigilia del derby toscano, l'allenatore viola non si fida: "Serve una partita umile, ma per arrivare in Europa dobbiamo trovare continuità. Dragowski ancora out". Andreazzoli caricala sua squadra: "Dovremo cercare di imporci"

EMPOLI-FIORENTINA LIVE

"La vittoria con il Milan ci deve dare grande forza e voglia di trovare continuità nei risultati, che rappresenta un nostro obiettivo. Quella con l’Empoli sarà una partita molto importante per noi, loro sanno giocare a calcio, mettono in difficoltà gli avversari. Serve approcciare il match con umiltà". Parla così l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano alla vigilia del derby di campionato contro l'Empoli, in programma sabato alle 15 al Castellani. Il successo contro il Milan nel turno precedente ha riportato entusiasmo al gruppo viola, ma per centrare una qualificazione alle prossime coppe europee serve continuità di risultati, come ribadito da Italiano: "La realtà dice che ora come ora non siamo abbastanza continui. Quando troveremo la continuità, le cose buone che stiamo facendo diventeranno ottime e certi traguardi di conseguenza si avvicineranno. L'esempio di questo è Venuti uscito con il mal di testa contro il Milan per quanto è rimasto concentrato, vorrei che tutti approcciassero così alle gare".

"Nico va rimesso in condizione, Dragowski ancora out"

approfondimento

Bomber del 2021: Vlahovic 2° solo a Lewandowski

Italiano fa il punto sui calciatori acciaccati: "Per Dragowski non ci siamo ancora, ho sempre tanta paura degli infortuni muscolari. Non è ancora il momento per lui. Nico Gonzalez va rimesso piano piano in condizione, è stato troppo tempo fermo per il Covid, abbiamo timore di non riuscire a sfruttarlo bene. Gli ho detto per battuta che è stato il migliore in campo contro il Milan per il passaggio a Vlahovic per il 4-2". Infine l’allenatore della Fiorentina risponde così alla domanda se Dusan Vlahovic è il miglior attaccante della Serie A: "Adesso è primo nella classifica marcatori e deve continuare così, penso che per le qualità e l'età che ha possa diventare uno dei più forti. L'esempio che gli porto sempre è quello di Messi e Cristiano Ronaldo che si presentano sempre con la stessa fame".

Empoli, Andreazzoli: "Contro la Fiorentina proveremo a imporci"

approfondimento

Quanti infortunati: situazione squadra per squadra

Aurelio Andreazzoli cerca di allentare la pressione da derby al suo Empoli, ma allo stesso tempo non nasconde l’importanza del match. "Abbiamo trattato questo derby come una partita normale, ma l'importanza della squadra che andiamo ad affrontare è chiara e lo dice la classifica. E poi la vicinanza delle due città Empoli e Firenze non può passare sotto traccia. In ogni caso è una partita come le altre, dovremo cercare di imporci contro una squadra che tenta di imporsi sempre e che sta facendo cosa importanti. Battere il Milan è stato per loro un volano". Pericolo numero uno per l’Empoli è Dusan Vlahovic: "Bisogna cercare di essere bravi quanto lui, più bravi è difficile. È un ragazzo interessante, lo dimostrano i fatti. Per fermalo dovremo essere bravi a giocare da squadra". Per chiudere un commento sulla possibilità di usare il Var a chiamata: "Secondo me complicherebbe ancora di più le cose. Non ho mai messo in discussione chi lo usa, ma non tocca a me pensarci. Gli strumenti sono a favore di tutti, chiedo che vengano usati. Io vorrei un utilizzo equo, perché mi dà fastidio che situazioni analoghe vengano valutate in maniera diversa", ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche