Pioli dopo Milan-Spezia: "Responsabilità nostre e dell'arbitro. Abbiamo perso lucidità"

milan
©LaPresse

L'allenatore rossonero dopo il match contro i liguri, condizionato dall'errore dell'arbitro nel finale: "Sapevamo di aver subito un torto, ho provato a calmare i ragazzi ma abbiamo perso lucidità. Serra ci ha chiesto scusa. Dopo una partita così negativa deve esserci una reazione"

MILAN-SPEZIA 1-2, GOL E HIGHLIGHTS - L'ERRORE DELL'ARBITRO

Una sconfitta amara, ma bisogna ripartire il prima possibile. È il messaggio lanciato da Stefano Pioli dopo il ko per 2-1 del Milan contro lo Spezia. Un risultato maturato negli ultimi minuti del match di San Siro, con il gol di Gyasi arrivato dopo il chiaro errore dell'arbitro Serra che non ha concesso il vantaggio sulla rete siglata da Messias, ma a gioco fermo. "Mi spiace dirlo, responsabilità nostra da dividere con arbitro che ci ha anche chiesto scusa - spiega l'allenatore del Milan - Tra l’altro non ha mai fischiato mezzi falli fino a lì. Ho provato a calmare i giocatori ma non sono riuscito. Sapevamo di aver subito un torto e abbiamo perso lucidità. Peccato. Non doveva finire 1-0 il primo tempo, troppe occasioni. Ora dobbiamo reagire".

"Bene incontrare adesso avversari che ci daranno grande voglia"

leggi anche

Gyasi beffa il Milan al 96’: 2-1 a San Siro

Il Milan ha perso la chance di tornare al primo posto in classifica, interrompendo inoltre una serie di tre vittorie consecutive. Una giornata storta secondo Pioli che vuole una reazione già dalle prossime partite contro Juventus e Inter: "Questa partita non deve condizionare le altre. È una battuta a vuoto, sapevamo di avere un'occasione. Il campionato è lungo, tutti possono avere una giornata storta. Noi l'abbiamo avuta stasera, adesso dobbiamo rialzarci. Deve esserci una reazione. Dopo partita cosi negativa nel risultato e cosi strana è un bene incontrare avversari che ci diano grande voglia. Sul primo gol subito dovevamo fare meglio. Partite si possono vincere 1-0, lì nostro errore. Ora ci dia carica per le prossime".

"Sette-otto occasioni da gol, Provedel incredibile"

Nell'analisi del match Pioli si è soffermato sulle occasioni da gol sprecate dai rossoneri: "Poca fluidità non credo - ammette - Abbiamo avuto 7-8 occasioni da gol, il loro portiere è stato incredibile. Magari sotto porta qualche errore l'abbiamo commesso per non vincerla, ma poi siamo riusciti anche a perderla. È pesante". L'allenatore, infine, ha commentato la prestazione dell'inedita coppia di centrocampo formata da Bakayoko e Krunic: "Le caratteristiche sono diverse, dobbiamo trovare meccanismi perfetti".