Chiesa, intervento al ginocchio riuscito. L'attaccante della Juve out 7 mesi

juventus

Federico Chiesa è stato operato al crociato del ginocchio sinistro nel pomeriggio di domenica. L'intervento, effttuato in Austria, è perfettamente riuscito. Per l'attaccante ora la riabilitazione: secondo il comunicato della Juventus starà fuori 7 mesi

MILAN-JUVENTUS LIVE

Federico Chiesa è stato operato nel pomeriggio di domenica in Austria. L'attaccante della Juventus si è sottoposto all'intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. L’operazione, eseguita presso la clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink alla presenza del responsabile sanitario della Juventus dott. Stefanini, è perfettamente riuscita. I tempi di recupero previsti sono di circa 7 mesi. Ora inizia la lunga riabilitazione, con l'obiettivo di tornare a disposizione nella prossima stagione. Un brutto stop il suo non solo per la Juventus, ma anche per la Nazionale di Mancini che a marzo sarà impegnata nelle sfide playoff per qualificarsi al Mondiale in Qatar. 

L'infortunio in Roma-Juventus

leggi anche

Rottura del crociato per Chiesa: stagione finita

Chiesa si era infortunato nella partita contro la Roma lo scorso 9 gennaio. Il giocatore della Juventus era stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco al 32' del primo tempo. L'attaccante bianconero, dopo aver ricevuto un colpo da Smalling, aveva ricevuto assistenza medica per poi rientrare in campo. Dopo un paio di minuti, però, si è lasciato cadere per terra, toccandosi il ginocchio sinistro. Poi la diagnosi, rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro. Ora inizia la riabilitazione in vista della prossima stagione.