Bologna-Sampdoria, Giampaolo: "Padroni del nostro destino. Mihajlovic è un combattente"

Sampdoria

L'allenatore blucerchiato ha parlato alla vigilia della sfida del Dall'Ara: "Siamo padroni del nostro destino, non siamo inferiori al Bologna". Poi su Mihajlovic: "È un combattente, lo ha dimostrato con i fatti". Lunedì 11 aprile alle 20.45, Bologna-Samp è in diretta su Sky Sport Calcio e su Sky Sport

BOLOGNA-SAMP LIVE

Bologna e Sampdoria chiuderanno il programma della 32^ giornata di Serie A domani, lunedì 11 aprile alle 20.45 (diretta su Sky Sport Calcio e su Sky Sport). La squadra rossoblù vuole dare continuità al pareggio raccolto nell'ultimo turno a San Siro contro il Milan, mentre la Sampdoria ha vinto soltanto una delle ultime cinque partite e va a caccia di punti per allontare la zona retrocessione. L'allenatore blucerchiato Marco Giampaolo ha presentato la sfida in conferenza stampa: "In questo momento siamo padroni del nostro destino e dobbiamo pensare solo a noi stessi. Contro il Bologna dobbiamo fare la nostra partita: sono un'ottima squadra, ma noi non siamo inferiori". Poi sul rush finale per la salvezza ha aggiunto: "Siamo attesi da sette partite determinanti, tutte importanti allo stesso modo. Le partite si vincono con qualità, determinazione e buona condizione fisica e mentale".

Giampaolo: "Mihajlovic ha dimostrato di essere un combattente"

leggi anche

Bologna, De Leo: "Mihajlovic ci vuole come contro il Milan"

Sulla panchina del Bologna non ci sarà Sinisa Mihajlovic. Sul collega, Giampaolo ha così dichiarato: "È un combattente. Di lui si è sempre detto questo, ma lo ha dimostrato con i fatti nel momento più importante della sua vita. Combattenti si può esserlo in campo, ma lui lo ha gestito anche nella vita con un coraggio da leone. Anche ora lo sta facendo con forza e dignità. Mi auguro che possa tornare il prima possibile".