Bologna-Sassuolo, Mihajlovic: "Deluso dai ragazzi a Venezia, proviamo a vincere il derby"

bologna
©IPA/Fotogramma

L'allenatore rossoblù: "Contro il Sassuolo è un derby, abbiamo l'obbligo di provare a vincere. Sono rimasto deluso dalla sconfitta di Venezia e l'ho detto ai ragazzi". Poi sul futuro: "Penso a lavorare giorno per giorno, non ci penso". Arnautovic: "Da Mihajlovic si può solo imparare. Per me è un fratello maggiore". Bologna-Sassuolo in diretta domenica 15 maggio alle ore 12.30 su Sky Sport Calcio, Sky Sport 251 e in streaming su NOW

BOLOGNA-SASSUOLO LIVE

Ultime due gare di campionato per il Bologna, che ha raggiunto la salvezza con largo anticipo. Nel lunch match della 37^ giornata, in programma domenica 15 maggio alle 12.30, la squadra di Sinisa Mihajlovic ospiterà il Sassuolo. I rossoblù vorranno bissare il successo dell'andata, nell'ultima gara casalinga davanti i propri tifosi (in diretta su Sky Sport Calcio, Sky Sport 251 e in streaming su NOW). Alla vigilia, l'allenatore serbo ha presentato la gara in conferenza: "Il Sassuolo è un'ottima squadra. Dionisi ha fatto un ottimo lavoro e ha costruito una squadra solida. All'andata abbiamo vinto, domani abbiamo l'occasione di avvicinarci e andare a -1. Abbiamo l'obbligo di provare a vincerla". Poi sul futuro: "Guardo alle cose giorno per giorno. Qui sto bene e mi piacciono società e ambiente, quindi faccio sempre del mio meglio. Non penso al futuro, lavoro ogni giorno per portare avanti la mia passione, perché io sono felice e contento quando lavoro. Cerco di finire bene la stagione poi vediamo".

"Atteggiamento sbagliato e incostanti contro il Venezia"

leggi anche

De Silvestri fa 400 in A e si racconta a Sky

Nell'ultimo turno, Sinisa Mihajlovic è tornato in panchina dopo oltre un mese, ma il risultato è stato negativo: "Ci sono rimasto male e l'ho detto ai ragazzi. Non voglio entrare nel merito delle decisioni arbitrali perché se noi avessimo fatto del nostro meglio non saremmo qui a recriminare. La cosa che mi rode di più di Venezia è stato l'atteggiamento sbagliato. Siamo troppo incostanti. Pensiamo a domani, è comunque un derby". Poi sulla crescita della squadra e sul rinnovo di Gary Medel (fino al 2023, ndr): "Per me è un orgoglio vedere giovani che sono cresciuti così tanto. Il merito va anche a Bigon che li ha scelti e alla società che ha deciso di intraprendere un percorso di crescita puntando sulla linea verde. Il rinnovo di Medel? Lo ha meritato sul campo. E' un leader, aiuta tanto la squadra. Di lui mi posso fidare".

Arnautovic: "Mihajlovic è un fratello maggiore. Si può solo imparare"

leggi anche

Chi segna di più negli ultimi 15': Arnautovic 1º

Anche Marko Arnautovic ha parlato in conferenza, mostrandosi soddisfatto per il primo anno al Bologna: "È il mio primo anno qui e il mio obiettivo era quello di aiutare la squadra. Sono chiaramente felice per i gol, avrei potuto segnare persino di più, ma la stagione non è ancora finita. Mi ritengo abbastanza soddisfatto". Poi un commento su Sinisa Mihajlovic: "Ha un carattere forte, l'ho conosciuto quando giocavo all'Inter e avevo apprezzato da subito la sua mentalità. Io apprezzo molto le persone che come lui ti dicono le cose faccia a faccia. Non posso dire che per me è come un papà. L'ultima volta che l'ho detto si è arrabbiato, quindi lo posso definire come un fratello maggiore per me. Amo la sua personalità. Dopo tutto quello che ha passato credo che davanti a lui ci si possa solo abbassare il cappello... Da uno così si può solo imparare".