Sassuolo-Milan: il club neroverde denuncia vendita di biglietti contraffatti

VERSO IL MILAN
©IPA/Fotogramma

Il Sassuolo, con un comunicato pubblicato sul suo sito ufficiale, ha fatto sapere di aver sporto "formale denuncia per la vendita di biglietti contraffatti" per la partita di domenica prossima contro il Milan (per cui è già stato raggiunto il 'sold-out' ufficiale): "Si avvisa che i biglietti in questione non abiliteranno l'ingresso allo stadio per Sassuolo-Milan"

Al Mapei Stadium, per il match di domenica tra Sassuolo e Milan che deciderà chi vincerà lo scudetto, ci sarà il tutto esaurito. Il 'sold-out' è arrivato in poche ore, ma c'è chi starebbe cercando di vendere abusivamente nuovi e falsi tagliandi, spacciandoli per veri, con l'obiettivo di ingannare i tantissimi tifosi del Milan che non sono riusciti ad acquistare un biglietto. Lo denuncia proprio il Sassuolo, con una nota apparsa sul proprio sito. 

Il comunicato del Sassuolo

leggi anche

Raspadori: "Col Milan faremo di tutto per vincere"

Questo il testo del documento ufficiale pubblicato dal Sassuolo sul suo profilo web: "Si comunica che in data odierna la società ha provveduto ad esporre formale denuncia in relazione alla messa in commercio di biglietti contraffatti da parte di soggetti, al momento, non ancora identificati ma che verranno perseguiti ai sensi di legge. Si avvisa i potenziali acquirenti che i biglietti in questione non abiliteranno l’accesso allo stadio per la partita Sassuolo-Milan e che tutti gli eventuali fruitori non potranno, conseguentemente, assistere alla gara in questione. Si ricorda inoltre che gli unici tagliandi che consentiranno l’accesso allo stadio saranno quelli effettivamente emessi da U.S. Sassuolo Calcio srl".