Milan, Theo Hernandez: "La gente dava l'Inter favorita, ora voglio vedere cosa dicono"

milan campione
©Getty

Il terzino francese a Sky Sport dopo la vittoria dello scudetto: "Ci abbiamo creduto sin dal primo giorno, abbiamo dato tutto. Devo ringraziare Paolo Maldini, quando mi ha preso mi ha detto che sono forte. Con Leao coppia formidabile"

LA FESTA IN CAMPO - IL FILM DELLO SCUDETTO - L'ANNO PERFETTO DI THEO

Lo scudetto è passato da una sponda all'altra di Milano. Dall'Inter al Milan, un derby a distanza sentito anche dai giocatori. Lo sa bene Theo Hernandez che, dopo la vittoria del campionato, si è tolto un sassolino dalla scarpa parlando proprio dei nerazzurri: "La gente parlava, diceva che l'Inter era favorita - spiega - Ora voglio vedere cosa dicono. Chi ha vinto il titolo? Noi". Eppure lo scudetto era un obiettivo del Milan sin da inizio stagione: "Ci abbiamo creduto sin dal primo giorno, abbiamo dato tutto - ammette Theo Hernandez - Ora continuiamo così. L'immagine più bella sono i tifosi: hanno creduto sempre i noi e abbiamo visto in quanti erano presenti allo stadio. 

"Grazie Maldini. Con Leao coppia formidabile"

leggi anche

Pioli: "Abbiamo sempre creduto nello scudetto"

Theo Hernandez ha riservato parole al miele nei confronti di due persone. Da una parte Paolo Maldini, colui che ha creduto nell'esterno francese tre anni fa; dall'altra Rafael Leao, spalla in campo. "Voglio ringraziare Maldini, lui mi ha preso lui e mi ha detto che sono forte - aggiunge Theo - Con Leao siamo una coppia formidabile. Lui è un giocatore incredibile ed è migliorato come me. Siamo due giocatori forti che si sentono bene in campo". Per Theo è il momento della festa, il futuro può attendere: "L'importante è aver vinto il campionato oggi. Abbiamo un mese di pausa e poi daremo di nuovo tutto".