Spezia-Napoli, Spalletti: "Lavoriamo per la prossima stagione. Incidenti? Dispiace molto"

napoli
©Getty

L'allenatore del Napoli nel post partita ha commentato quella che sarà la prossima stagione e ha condannato quanto accaduto tra le due tifoserie: "Ci sentiamo spesso con la dirigenza, ma non è ipotizzabile fare tutto in 20 giorni. Durante il mercato dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni. Gli incidenti sono cose che allontanano dal calcio, sugli spalti ci sono anche bambini e famiglie e questo non deve accadere"

PAGELLE-HIGHLIGHTS

Chiude con una vittoria la sua stagione il Napoli di Luciano Spalletti, che si impone 3-0 al"Picco" di La Spezia. L'allenatore azzurro, al termine del match contro i bianconeri, pensa già alla prossima stagione: "Stiamo già programmando il prossimo anno. La dirigenza è al lavoro, siamo in contatto, ma non è ipotizzabile fare tutto in 20 giorni. Sarà un calciomercato nel quale bisognerà essere bravi a inserirsi quando capiteranno le occasioni. Sarà fondamentale farsi trovare pronti anche qualora dovessero portarci via qualche calciatore". Con la partenza di Insigne il Napoli perderà uno dei suoi leader: "Quest'anno, per un motivo o per un altro, abbiamo a rischio diversi giocatori importanti per noi. Tutti insieme potrebbero far calare il livello di personalità della squadra". 

"Incidenti? Sono cose che allontanano dal calcio"

leggi anche

Il Napoli chiude in bellezza: 3-0 show allo Spezia

Successivamente Spalletti spende due parole sugli incidenti avvenuti tra le due tifoserie: "Son cose che fanno dispiacere, che allontanano dal calcio. Negli stadi ci sono anche bambini e famiglie, bisogna comportarsi diversamente. Quanto accaduto oggi ci dispiace molto e che bisogna fare in modo che non avvenga più in futuro. C'è da dire che quando siamo andati sotto la curva si sono calmati e si sono messi a fare il tifo. Tifo che andrebbe fatto verso la sua squadra e non contro gli avversari". In chiusura l'allenatore del Napoli parla di Marfella, terzo portiere che ha avuto la possibilità di esordire nel finale: "Sono contento che abbiamo potuto farlo giocare, ha anche fatto una gran parata. Il fatto di avere giocatori che si fanno trovare sempre sul pezzo per me è fondamentale".