Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 novembre 2016

Tonfo Verona, Pecchia: "E' andato tutto storto"

print-icon
Fabio Pecchia, allenatore Hellas Verona

Fabio Pecchia, allenatore Hellas Verona (Lapresse)

Prima sconfitta casalinga in campionato per la squadra veneta che crolla 0-4 al 'Bentegodi' contro il Novara di Boscaglia. L'allenatore del club gialloblu non si nasconde e ammette: "Non ci è girata bene". Infortunio per Antonio Caracciolo

Tonfo del Verona capolista in casa contro il Novara di Roberto Boscaglia, un ko molto pesante soprattutto nel risultato finale: uno 0-4 senza diritto di replica con gol di Casarini, Viola, Faragò e Galabinov, di tacco. L’allenatore del Verona Fabio Pecchia ha commentato così la prima sconfitta casalinga della stagione ai microfoni di Sky Sport: “E’ stato bravo il Novara. Il nostro approccio è stato anche buono, anzi ottimo. Siamo partiti forte tenendo bene il campo e rischiando davvero pochissimo. Ma purtroppo devo dire che la cosa più bella di questa giornata è l’applauso finale del nostro pubblico ai miei ragazzi”.

"Errori arbitrali che hanno condizionato la gara? Non ho mai voluto parlare degli episodi arbitrali, io penso alla prestazione della squadra; e dopo il primo gol siamo andati in confusione nel palleggio e loro sono stati bravi a chiudersi e ripartire in campo aperto. Questa partita ci permette di crescere, ci regala l’opportunità di crescere. Tutto l’ambiente. Ma ripeto - ha proseguito Pecchia - l’atteggiamento del pubblico è la cosa più bella della giornata. Per il resto oggi ci è andato tutto storto. Mancata attenzione ai particolari? Quando si perde è facile fare analisi di questo genere, quando il Novara è andato in vantaggio, si è chiuso molto bene. Siamo stati meno lucidi nel gestire la palla e nel trovare il varco giusto: anzi, abbiamo perso un po’ di serenità, molto più velocemente rispetto alle altre volte. Non abbiamo avuto pazienza e abbiamo perso serenità dinnanzi a un avversario che si chiude benissimo”.

Caracciolo ko per infortunio - Notizie poco rassicuranti anche dall’infermeria perché come riporta con una nota  ufficiale il club "Per Antonio Caracciolo, uscito durante Verona-Novara, un risentimento muscolare alla coscia sinistra, che sarà valutato nei prossimi giorni”.