Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 novembre 2016

Breda e il derby: "Entella, allontana lo Spezia"

print-icon
Roberto Breda - Entella

Roberto Breda, l'allenatore della favola Entella (Lapresse)

L'allenatore biancazzurri presenta la sfida contro la squadra di Di Carlo: "Il pubblico è un punto di forza. Troveremo una squadra organizzata, ma abbiamo i mezzi per fare bene"

E' tempo di derby, si accende l’entusiasmo. Fari accesi su Entella-Spezia, e a Chiavari l’attesa è doppia: la sfida ai rivali più blasonati e la gara numero 100 in Serie B della propria storia. Un appuntamento imperdibile. Ultimo giorno di lavoro al Comunale prima della gara di venerdì sera nell’anticipo della giornata di Serie B. Lavoro sul campo in preparazione alla sfida contro lo Spezia per la squadra di Breda che, per il derby, ha convocato 20 giocatori: Iacobucci, Ayoub; Ceccarelli, Pellizzer, Benedetti, Sini, Belli, Iacoponi, Baraye, Keita; Gerli, Costa Ferreira, Moscati, Troiano, Ammari, Tremolada; Caputo, Cutolo, Masucci, Beretta.

Parola a Roberto Breda. Alla vigilia del derby contro lo Spezia, l’allenatore dell’Entella in sala stampa presenta la sfida che aprirà la giornata di Serie B: “Le motivazioni non mancano, è una partita che ha un peso specifico diverso. E’ un derby, giochiamo contro una squadra in crescita che vogliamo tenere a distanza e se possibile allontanarla. Non sarà facile, c’è sempre stato grande equilibrio. L’anno scorso arrivarono due pareggi. Sarà una battaglia. Ma vogliamo esserci dentro questa battaglia. Vogliamo fare bene - prosegue l’allenatore dell’Entella - e abbiamo intenzione di giocare al massimo. Poi è logico che il risultato è figlio di tante cose, ma vogliamo portarle tutta dalla nostra”.

Un commento anche sullo Spezia e sul ruolo dei tifosi presenti al Comunale: “Spazi non so quanti ce ne possano essere per i nostri attaccanti, abbiamo però fatto bene in tante occasioni ed abbiamo mezzi e consapevolezza per poter far bene. Il pubblico ci sarà, tutti i particolari vanno curati in questo tipo di partite per la ricerca della vittoria. Tra i nostri punti di forza c’è questa bella empatia tra tifosi e squadra, anche domani - conclude Breda - ci sarà bisogno di tutti quanti”.