Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 dicembre 2016

Verona, Pecchia: "Meritavamo di vincere"

print-icon
pec

L'allenatore del Verona è soddisfatto del pareggio contro il Carpi (Lapresse)

Il Verona gioca bene ma non va oltre il pareggio sul campo di un Carpi tutt'altro che arrendevole. Ancora in gol Pazzini. Pecchia rammaricato solo del risultato finale, a suo modo di vedere ingiusto

Il Verona di Pecchia sbatte sul muro del Carpi e ‘festeggia’ un Natale un po’ amaro, pur sempre in vetta alla classifica di Serie B ma a braccetto (38 punti) con il Frosinone di Pasquale Marino. A Lasagna ha risposto il solito Giampaolo Pazzini. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore dei gialloblù al termine dell’uno a uno del ‘Cabassi’ ai microfoni di Sky Sport: "Sono soddisfatto del pareggio ottenuto oggi contro il Carpi perché arriva dopo una grande prestazione di squadra e contro un rivale forte per la categoria. A mio modo di vedere avremmo anche meritato la vittoria per come abbiamo giocato e interpretato la gara".

Una poltrona per due - “Duello con il Frosinone per il titolo di campioni d’inverno? Per quello che può contare sì. Ma noi pensiamo alla nostra crescita, al nostro percorso. Il Frosinone è una squadra forte, ma noi pensiamo al nostro lavoro perché sappiamo cosa possiamo dare. Poi la classifica che conta è quella di maggio".

Il mercato - “Rinforzi in arrivo? No, non parliamo del mercato, ci interessa poco. Oggi abbiamo fatto una grande partita, di personalità e di carattere. Avremmo potuto vincere".

Zaccagni patrimonio della società - "Abbiamo concesso pochissimo a una squadra forte come il Carpi, che può contare su individualità importanti come Lasagna. Avremmo meritato di vincere, ma una prestazione così ci dà forza: abbiamo tenuto a lungo il Carpi nella propria metà campo. Complimenti a tutta la squadra per la qualità di gioco, le tante palle gol create e la prestazione in generale. Bene anche la reazione dopo il gol del Carpi, la gara rischiava di mettersi su altri binari, ma poi abbiamo fatto una gran rete. La squadra sta bene, la vittoria con l'Entella ci ha dato forza. Zaccagni? Siamo molto contenti, è un patrimonio della società. Cesena? Recuperiamo le energie per quest'ultima gara, vogliamo continuare con questo trend, con questa spinta. Tutti avremmo preferito trovare tre punti sotto l'albero, ci accontentiamo di un punto e una grande prestazione: auguri a tutti i tifosi gialloblù".