Carpi, Lollo: "Benevento? Rispetto ma non paura"

Serie B
lollo_carpi_lapresse

Continua la preparazione del Carpi in vista della trasferta di campionato contro il Benevento. Lollo scuote la squadra: "Giocheremo senza paura, siamo consapevole delle nostre potenzialità"

Verso Benevento - Un successo che manca ormai da tre turni, in casa Carpi concentrazione massima rivolta alla trasferta di Benevento in programma sabato prossima. Una sfida difficile quanto affascinante, che potrebbe rilanciare le ambizioni di alta classifica della squadra di Fabrizio Castori. "Anche contro il Vicenza abbiamo fatto una buona prestazione, ma non è arrivata la vittoria interna. Come già successo altre volte, siamo partiti forte ma, dopo non essere riusciti a sbloccare la partita, diventa tutto più difficile. Fisicamente stiamo bene e ci alleniamo bene, evidentemente serve ancora qualcosa in più. Siamo delusi dal risultato, ma la prestazione ci conforta”, le parole di Lorenzo Lollo in conferenza stampa. Il calciatore del Carpi ha poi proseguito: "Il Benevento? E’ una delle squadre più forti della Serie B. Sono equilibrati, con una buona difesa, ma in grado di fare parecchi gol. Sappiamo che ci attende una partita difficile ma cercheremo di fare risultato. Li rispettiamo ma non ci sentiamo secondi a nessuno, andiamo là senza paura preparandoci al meglio consapevoli delle nostre armi".

Partitella in famiglia - Lollo che ha poi parlato del proprio momento personale: "Il mio ruolo? Mi piace giocare dietro la punta, per aggredire l’avversario più alto, ma nasco centrocampista centrale. Gioco insomma dove ritiene il mister, per me è indifferente. Il gol per me è una casa in più, non nasco per segnare. Ovvio che se arriva sono contento, magari nelle prossime partite riuscirò a sbloccarmi anche io. Sicuramente stanno segnando solo gli attaccanti e servirà un maggior contributo in zona gol anche da noi centrocampisti e magari dai difensori", ha concluso il calciatore del Carpi. Squadra che intanto prosegue nella preparazione della sfida con il Benevento, con Castori che ha diretto una seduta sul campo sintetico del “Ferrari” di Fiorano con la squadra impegnata in una partitella in famiglia. Allenamento al quale non hanno preso parte Pasciuti, Colombi, Concas e Di Gaudio: per quest’ultimo lavoro differenziato dopo il problema muscolare al bicipite femorale della gamba destra rimediato nella gara contro il Vicenza. Squadra che nel pomeriggio di giovedì partirà per il ritiro in Campania in vista della sfida con il Benevento.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche