Frosinone, Maiello deciso: "Voglio la Serie A"

Serie B
raffaele_maiello

Già titolare, si è subito ambientato. L'ex centrocampista dell'Empoli ha parlato in sala stampa: "Quando sono venuto qui sapevo della forte concorrenza a centrocampo. E' un aspetto che ci aiuta a dare sempre qualcosa in più per conquistare il posto. Voglio giocare con continuità"

Giovane e di prospettiva, un classe '91 dalla buona tecnica. Arrivato in prestito con obbligo di riscatto nel mercato di gennaio, Maiello si è già imposto titolare nello scacchiere di Marino. Di proprietà dell'Empoli, l'ex Crotone ha giocato ad Empoli la prima parte di stagione, salvo poi sposare il progetto di Marino: "Voglio fare bene qui cercando di ottenere la serie A con il Frosinone. Se cosi fosse il Frosinone avrebbe l'obbligo di riscatto. Quando sono venuto qui sapevo della forte concorrenza che c'era a centrocampo - ha aggiunto Maiello in conferenza stampa - questo è un aspetto che ci aiuta a dare sempre qualcosa in più per conquistare il posto. Spero di riuscire a giocare con continuità". Sul rapporto col Napoli: "In passato la società fece delle scelte, andai a Crotone in prestito e a fine stagione fui riscattato. Successivamente il Napoli mi ha ricomprato e questo mi ha fatto molto piacere". 

Sulla partita contro il Carpi - Continua Maiello, già pronto per la prossima gara: "Sabato ci aspetterà una partita difficilissima, la Serie B è un campionato complicato dove nel girone di ritorno tutti danno qualcosa in più. Il Carpi sta attraversando un momento difficile, verrano qui con l'attenzione alta e dunque non sarà semplice ma imponendo il nostro gioco dovremmo ottenere i tre punti. Sono arrivato da poco qui, è stata un'esperienza bellissima vincere il derby perchè abbiamo dato una grande gioia ai tifosi. E' comunque una gare ma già archiviata nelle nostre teste poichè stiamo già pensando a preparare la gara di sabato".

Ruolo e aspettative - Capitolo posizione in campo: "Nella mia carriera ho ricoperto tutti i ruoli del centrocampo, da Crotone ho iniziato a giocare davanti la difesa, è un ruolo che mi piace e che vorrei continuare a fare. Ovviamente sono a disposizione per ogni evenienza ma giocare davanti la difesa mi piace. Negli anni sicuramente sono migliorato sul senso della posizione, rispetto a quando facevo la mezz'ala devo dare maggior equilibrio alla squadra e dunque è importante mantenere la posizione". Frosinone poco cinico? "Sicuramente chiudere le partite è importante perchè come è successo a Latina nel finale poi siamo costretti a soffrire. Non credo sia una cosa da migliorare, gli attaccanti attraversano dei periodi e questo probabilmente non è loro miglior momento ma abbiamo fiducia nelle loro qualità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche