Ternana, Gautieri: "Così fa male". Ipotesi ritiro

Serie B
carmine_gautieri_getty

Niente da fare per la Ternana, il derby va al Perugia. Ecco le parole di Gautieri in sala stampa: "Meritavamo almeno il pareggio. Nel primo tempo abbiamo sofferto su errori nostri, Brignoli è stato decisivo". Ledesma: "Basta parlare, pensiamo a vincere". Infine Pagni: "Ritiro? Forse, soluzione possibile"

Sconfitta "che fa male". Che brucia. Nicastro si inventa una magia e la Ternana perde il derby col Perugia. Situazione tutt'altro che tranquilla per Ledesma e compagni, contestati a fine gara. Intervenuto in sala stampa, l'allenatore - Carmine Gautieri - ha provato a spiegare la situazione: "Fa male per come abbiamo perso. Abbiamo giocato, subito e creato. Avremmo meritato il pareggio. Dobbiamo lavorare di più per centrare la salvezza". Dentro Di Noia e non Petriccione, come mai? "Avevo bisogno di un giocatore fisico". Poi sulla partita: "Nel primo tempo abbiamo sofferto su errori nostri. Nella ripresa siamo cresciuti e dopo il gol c'è stata una grande reazione. Brignoli è stato decisivo". Cosa c'è da salvare? "La posizione di classifica non ti permette di parlare di serenità. Dobbiamo lavorare sulla mentalità, non possiamo gestire determinate situazioni con tranquillità. Per me la Ternana è stata ottima sulla concentrazione e sulla costruzione. Ho poco da recriminare ai ragazzi. Il pareggio era il risultato giusto". Si accende Falletti, si accende la Ternana: "Nel primo tempo ha avuto un'occasione per l'uno contro uno. Lo lasciamo libero di muoversi, nella ripresa è cresciuto".

Il ds Pagni: "Ritiro? Situazione possibile" - In sala stampa ha parlato anche Danilo Pagni, ds della Ternana. : "Nel primo tempo il Perugia ci ha impensierito solo negli ultimi 5-6 minuti, con un grande Aresti. Sono passati in vantaggio quasi per caso, abbiamo avuto subito due grandi occasioni ma non abbiamo pareggiato". Qualche rinforzo? "Per me siamo completi, è riduttivo nonostante gli errori individuali parlare di mancanze dopo un derby perso. Dovevamo regalare una gioia a questa meravigliosa gente, ma non ci siamo riusciti. Ora serve compattezza e forse riusciremo nell'impresa. Abbiamo deluso un grande pubblico: ora dobbiamo soltanto ricominciare a far punti da Bari dopo una straregionale persa, immeritatamente, come questa. Servirà anche un po' di fortuna in futuro, fin qui mancata. Ora ci va messo tutto l'animo, servono i risultati". Capitolo ritiro, Pagni risponde: "È una soluzione possibile".

Ledesma: "Basta parlare, pensiamo a vincere" - Anche Cristian Ledesma ha voluto dire la sua, queste le sue perole in zona mista: "C'è tanta amarezza per come abbiamo perso questo derby, ci è mancata un po' di buona sorte e ora la classifica si complica. Loro pericolosi solo negli ultimi 5 minuti del primo tempo, c'è amarezza. La differenza è stata quel gol. Abbiamo perso però: non ci sono scusanti nè recriminazioni, siamo sconfitti e dobbiamo fare silenzio. Vero che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma è finita così. Ora dobbiamo assumerci le responsabilità del momento, non potevamo oggi aspettarci la riconoscenza della gente. La classifica parla chiaro, siamo consapevoli che la situazione sia difficile. Oggi per me in campo eravamo pronti, ma non è stato sufficiente. Io leader? Certo, ma ognuno attraversa momenti difficili: quel che serve è dare ognuno il suo. La mentalità della squadra va cambiata tutti insieme. Ai tifosi non vanno dati messaggi: dobbiamo solo vincere le partite".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche