Ternana, preso Sissoko. Gautieri: "E' importante"

Serie B
gautieri_getty

Ufficializzato l'ex Juventus, bel colpo per gli arancioverdi. Così l'allenatore in sala stampa: "Si è presentato bene, ha giocato fino a poco tempo fa in India, un campionato con giocatori di caratura. Si è allenato tutti i giorni.

Contestazione, dissidi, un derby perso che fa ancora male. Giorni difficili per la Ternana di Gautieri, tutt'altro che in una zona tranquilla della classifica. Tempi duri. Dal mercato, però, una buona notizia: preso Momo Sissoko. Sì, l'ex Juventus, un centrocampista d'esperienza che in questi casi serve sempre. Classica foto mentre firma e via, ufficialità. E la campagna acquisti continua: Acquafresca, Diakitè, Ledesma, Monachello, Pettinari. Rinforzi importanti. Ora, tra le fila della Ternana, ci sarà anche Sissoko, pronto a ripartire dopo l'esperienza in India col Pune City. Testa al Bari però, ecco le parole di Carmine Gautieri in conferenza stampa pre-partita: "E' stata una settimana complicata. Abbiamo speso tanto nel derby. Ci mancheranno giocatori importanti. Torna tra i convocati Coppola, è un ragazzo che ragiona bene nei momenti di difficoltà della partita e farà parte della partita. Sto pensando anche di farlo giocare. Ci sarà pure Defendi. Lo abbiamo recuperato dopo due giorni di pausa".

Derby e Sissoko - "Bisogna capire che noi abbiamo un obiettivo davanti che è quello della salvezza. Possiamo salvarci all'ultimo minuto dell'ultima giornata. Ci sono 51 punti a disposizione. E' chiaro che non possiamo commettere errori come fatto domenica in occasione del gol. C'è da lavorare sia tatticamente che mentalmente. Ho visto una squadra in crescita". Su Momo Sissoko: "E' un giocatore importante. Si è presentato bene. Stiamo facendo le dovute valutazione. Ha giocato fino a poco tempo fa in India, un campionato importante con giocatori di caratura. Si è allenato tutti i giorni. Adesso stiamo parlando di un giocatore importante". Di Livio convocato: "Fa parte della rosa e deve fare il massimo per questa maglia. Ha lavorato bene e verrà convocato. Sarà convocato anche D'Orsi. Mi ha fatto vedere buone cose. E' un premio per lui ma anche per Siviglia che sta lavorando bene".

"Coppola alla Nainggolan" - "Dobbiamo giocare su questo e sull'equilibrio. Ho qualche dubbio. Per me Coppola potrebbe essere un giocatore importante, colui che mi garantisce l'equilibrio. Posso giocare anche con Coppola trequartista perché ho tre centrocampisti tosti. Coppola quindi alla Naingolan". Sulla difesa e la formazione: "Devo decidere tra Masi e Meccariello chi far giocare al posto di Zanon. Non ho provato Defendi perché non voglio toglierlo dal centrocampo. Ho provato Masi, sarà un terzino bloccato ma si è comportato bene in queste settimane durante gli allenamenti. E' un ragazzo serio e attento". Acquafresca come sta? "E' in crescita. Sta lavorando bene". Mentre su Avenatti: ​"Stiamo parlando di professionisti seri. Qui facciamo un lavoro bellissimo. Un giocatore deve capire che se non lo faccio giocare non deve chiedermi la spiegazione perché se ho scelto un altro è perché mi ha fatto vedere cose migliori. Devono capire che qui l'obiettivo è raggiungere la salvezza. Cerco di mettere tutti nelle condizioni di dare il massimo. Dobbiamo salvarci per la città e per la società. Quale allenatore non farebbe giocatore uno che cambia la partita? Solo un matto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche