Ternana, Liverani soddisfatto: "Non molliamo!"

Serie B
liverani_getty

La Ternana vince e spera, così l'allenatore nel post gara: "I ragazzi sono stati straordinari. Hanno dimostrato coraggio, voglia, personalità, in un campo difficile, e contro una squadra che lotta per altri obiettivi"

Cuore, grinta e determinazione, la Ternana di Liverani vince e convince contro il Novara. Doppietta di Palombi e via, tre punti fondamentali: "Ora non dobbiamo mollare". E pensare che la Ternana non aveva mai vinto in trasferta, mentre il Novara era imbattuto in casa da novembre. Determinazione e coraggio, coi punti che ora diventano 32. Ultimo posto abbandonato quindi, questo il commento di Liverani in sala stampa a fine partita. 

"Avanti così" - "Era quello che chiedevo. I ragazzi sono stati straordinari. Hanno dimostrato coraggio, voglia, personalità, in un campo difficile, e contro una squadra che lotta per altri obiettivi. I ragazzi hanno voluto questa vittoria. Mi piace lo spirito con cui hanno giocato, anche nei momenti di difficoltà". Continua Liverani: "Abbiamo creato anche due importanti occasioni. Già nel primo tempo potevamo riuscire a segnare. L’unico neo è stato quando ci siamo messi a cinque, ma me ne assumo la responsabilità. Volevo dare sicurezza ma forse ho provocato l'effetto contrario. La mia intenzione era di provare a prenderli più alti con gli esterni, non di abbassarci troppo. Ma i ragazzi sono stati bravi in quel momento". Su Palombi: " E' un giocatore che attacca la profondità, che ha voglia di giocare con gli altri attaccanti. Si sacrifica, lavora. Ma oggi hanno fatto una bella partita sia Avenatti che Falletti". Conclude Liverani: "La disponibilità dei ragazzi l’ho vista e ho apprezzato subito tutto questo. Certo i risultati adesso ci stanno aiutando e ci permettono di lavorare meglio. Però non dobbiamo mollare un centimetro, altrimenti non riusciamo a sopperire ai limiti che abbiamo".

Palombi: "Doppietta dedicata ai miei genitori" - Due reti fondamentali per Palombi, attaccante di proprietà della Lazio tornato al gol dopo un periodo difficile. Queste le sue parole: "Sono contento per la doppietta, ma soprattutto per la vittoria.Sono un attaccante e devo fare gol, ma la gioia maggiore è quando i gol permettono alla squadra di fare risultato. La doppietta la dedico ai miei genitori, che mi sostengono sempre. Questo è un campo ostico, il Novara ha sempre fatto bene qui. Comunque noi siamo stati bravi, anche se siamo un po’ calati in un momento del secondo tempo ma può starci". Conclude Palombi: "Stavamo soffrendo, loro spingevano anche perchè avevano il pubblico dalla loro parte. Per fortuna con il mio gol abbiamo risistemato la situazione. Non meritavamo di perdere questa partita".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche