Ascoli, Cardinaletti: "Grande coesione e lucidità"

Serie B
cardinaletti_ascolipicchio

L’amministratore unico della società bianconera ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Avellino: "La Società ha grande fiducia nella squadra, vogliamo centrare l’obiettivo. Comprendiamo la preoccupazione ma garantisco che il gruppo è convinto e compatto"

Dal Brescia all'Avellino

Reduce dallo 0-0 ottenuto in casa contro il Brescia, l’Ascoli (attualmente al sedicesimo posto in classifica con 41) vuole tornare a vincere per ottenere punti pesanti per la salvezza aritmetica. Domani, nel turno infrasettimanale, i bianconeri di Alfredo Aglietti affronteranno ancora al Del Duca l’Avellino di Walter Novellino. Alla vigilia dell’importante partita è stato l'Amministratore Unico Cardinaletti a parlare del momento della squadra dopo il pareggio del turno scorso; l’AU ha così fatto il punto sulla condizione del gruppo e sulle aspettative di squadra e società per questo finale di campionato di Serie B.

"Il gruppo lavora seriamente"  

"Come Amministratore Unico mi sento di rappresentare squadra, staff, Società, ambiente tutto - si legge sul sito ufficiale della società - siamo concentrati sulla gara di domani con forza e fermezza; mi piace sottolineare che la Società ha grande fiducia nella squadra e il gruppo è coeso per centrare l'obiettivo. Nel post gara di sabato ho voluto garantire alla tifoseria che non deve preoccuparsi di aspetti che non riguardano il campo. I tifosi sono preoccupati e rievocano anche spettri del passato, ma ogni gruppo è diverso da quello che l'ha preceduto; questa è una società sana, c'è un gruppo sano che sta lavorando seriamente nel rispetto dei valori di questa maglia. Gli obiettivi si conseguono con lucidità, fermezza e fiducia e non con la preoccupazione, bisogna trasferire serenità alla squadra. Non ho difficoltà, insieme allo staff e a tutti i calciatori, ad assumermi responsabilità".

"I ragazzi sono in una sorta di ritiro mentale"

"Comprendiamo la preoccupazione di tutti perché è anche la nostra - ha aggiunto Cardinaletti - non si può vivere con superficialità questo momento, ma fra i nostri punti di forza ci sono convinzione e compattezza e garantisco per tutti i componenti di squadra e staff che ciascuno vuole portare a casa la salvezza. La partita di domani non va presa come ultima spiaggia, ma con la convinzione di fornire un'altra prestazione positiva come quelle delle ultime uscite. Il campionato è particolarmente equilibrato e ogni squadra attraversa il momento di difficoltà, vedi Frosinone e prima ancora il Verona. Abbiamo grandissimo rispetto nei confronti dell'Avellino, ma anche la convinzione che la squadra vuole affrontare la partita nel modo migliore, ho chiesto ai ragazzi di affrontare la sfida come in una sorta di ritiro mentale, ognuno concentrato sull'obiettivo e sul lavoro da fare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche