Carpi, Castori: "Playoff? I conti si fanno alla fine"

Serie B
17_FABRIZIO_CASTORI_ansa

L’allenatore biancorosso suona la carica alla sua squadra: "Playoff? I conti si fanno alla fine, ora pensiamo a fare più punti possibili in queste ultime due gare". Romagnoli: "Testa già al Verona, sarà una partita importantissima"

Tre punti preziosissimi e Salernitana ormai staccata, balzo in avanti importante quello del Carpi, con la squadra biancorossa adesso sesta in classifica a quota 58 punti, a meno tre dal quarto posto occupato dal Perugia. "E’ stata una vittoria importante contro un avversario di valore che ci ha messo in difficoltà nella prima frazione di gioco. Noi non avevamo il ritmo giusto  e loro si sono difesi a cinque per evitare l’uno contro uno con le nostre punte. Devo ammettere che nel primo tempo hanno fatto meglio di noi. Tutta altra musica nella ripresa quando abbiamo aumentato l’intensità conquistando campo. La partita l’avrebbe vinta chi realizzava per primo il gol e noi siamo stati bravi a farne due meritando la vittoria. I playoff non si fanno? Non mi sbilancio. Dico solo che i conti si fanno alla fine. Vedremo. Noi dobbiamo fare più punti possibile nelle ultime due partite, poi tireremo le somme", il commento dell’allenatore del Carpi Fabrizio Castori.

Romagnoli: "Testa al Verona, vogliamo i playoff"

A commentare il successo sulla Salernitana arrivano anche le parole del difensore del Carpi Romagnoli. Queste le sue parole: "E' stata una buona partita, abbiamo contenuto nel primo tempo soffrendo a tratti poi nel secondo tempo siamo riusciti ad esprimere di più il nostro gioco creando diverse occasioni e trovando i gol per vincerla. E’ stata una buona gara. Dobbiamo preparare la partita di Verona che è molto importante perché si disputino i playoff. Ci prepareremo al meglio per raggiungere il nostro obiettivo. La gara era stata preparata per tenere un ritmo altro dal 1' al 90' ma non sempre ci si riesce perché ci sono anche gli avversari. Siamo stati bravi a interpretarla nel modo giusto. Sapevamo della pericolosità di Coda e Rosina, li abbiamo contenuti bene grazie al lavoro di tutta la squadra e dopo qualche difficoltà iniziale siamo riusciti a disinnescarli”.Abbiamo giocato pensando esclusivamente a noi, dovevamo vincere e l’abbiamo fatto. I risultati delle altre li abbiamo guardati solo alla fine", ha concluso Romagnoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche