user
07 settembre 2017

Serie B, calendario e orari 3^ giornata: che sfida Palermo-Empoli

print-icon
Palermo (Getty)

Archiviato l'anticipo a Pescara, la 3^ giornata della Serie B riserva alle 15.00 il big match al Barbera. Carpi all'esame Salernitana, Grosso e Inzaghi a confronto al San Nicola. Derby ligure al Picco, Novara e Pro Vercelli a caccia di punti. Domenica Parma-Brescia, chiude lunedì il super Perugia a Cittadella

In programma una sfida mondiale e l’incrocio tra retrocesse a distanza di pochi mesi, match d’alta classifica e gare per invertire la rotta. Davvero ricco il menù della 3^ giornata della Serie B, campionato che ha subito concesso novità tra splendide rivelazioni e conferme d’eccezione. Diamo quindi uno sguardo all’agenda tra partite, numeri e curiosità.

PALERMO-EMPOLI (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 1 HD)

Lo scorso 28 maggio, perdendo 2-1 in Sicilia contro il Palermo già retrocesso, i toscani vennero scavalcati dal Crotone salutando la Serie A. Entrambe attrezzate per tornare al piano superiore, il Barbera offre il big match tra rivali appaiate a quota 4 punti. Rosanero usciti indenni dal Rigamonti nonostante le 9 assenze, Empoli esaltato dalla coppia Caputo-Donnarumma (3 reti e altrettanti assist) nella vittoria contro il Bari. Vietato trascurarli nella sfida tra ambiziose retrocesse: Tedino, allenatore emergente, è avvisato.

CARPI-SALERNITANA (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 8 HD)

Due successi su due per gli emiliani, exploit inedito in B per un gruppo dall’organico rivoluzionato e ridotto del 50% nel monte ingaggi, quanto basta per avvistare l’esordiente Calabro ai vertici della classifica. Al Cabassi fa tappa la Salernitana piuttosto votata ai pareggi nelle prime uscite: 0-0 a Venezia, 3-3 all’Arechi contro la Ternana nel segno di Bocalon. Ecco l’erede di Coda in granata, centravanti prolifico in Lega Pro (83 centri totali) e finalmente destinato in Serie B a 28 anni. Bollini punta su di lui per centrare la prima gioia.

BARI-VENEZIA (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 2 HD)

Campioni del mondo a confronto al San Nicola: entrambi artefici del 4° titolo mondiale dell’Italia nel 2006, Fabio Grosso e Pippo Inzaghi si ritrovano da allenatori debuttanti in B. Tre punti in classifica per i pugliesi sconfitti al Castellani, due per i veneti abbonati allo 0-0 contro Salernitana e Cesena. Una partenza che curiosamente riconduce al Bari targato 2013/14, ultima squadra a condividere questo trend senza gol nei primi 180’. Certo è che SuperPippo, bomber da 316 reti in carriera, è chiamato a invertire la tendenza.

ASCOLI-NOVARA (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 5 HD)

Piegato di misura contro Carpi e Parma, Corini annaspa all’ultimo posto senza punti né gol all’attivo. Lavori ancora in corso per gli azzurri attesi dalla trasferta al Del Duca, impianto che viceversa ha confezionato la prima vittoria della coppia Fiorin-Maresca ai danni della Pro Vercelli. Subito protagonista Lorenzo Rosseti, 23 anni e due reti in altrettante partite. Salutato Cacia, l’ex Juventus si è già preso l’Ascoli in attesa di Favilli. Il Novara attende piuttosto risposte da Maniero e Macheda, punte smaliziate in categoria.

PRO VERCELLI-CREMONESE (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 6 HD)

Poca fortuna anche per l’altra piemontese della Serie B vincolata alla voce '0' nella casella punti e reti segnate. Grassadonia perfeziona l’inserimento di Raicevic e Bifulco, acquisti di spessore nel reparto offensivo. Innesti d’attacco, vedi Mokulu e Castrovilli, che hanno invece trascinato Tesser vittorioso allo Zini contro l’Avellino. Un successo che mancava in categoria alla 'Cremo' da 11 anni, prima conferma utile dal ritorno nel torneo. In rampa di lancio c’è pure Paulinho, 40 gol in B ritagliati soprattutto a Livorno.

AVELLINO-FOGGIA (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 3 HD)

Chi insegue la prima gioia in Serie B dopo 19 anni d’assenza sono piuttosto i pugliesi, travolti all’esordio a Pescara e bloccati allo Zaccheria dall’altra delusa Entella. Se Mazzeo ha inaugurato il suo score stagionale, la new entry Nicastro riserva gol pesanti. Prima volta da ex al Partenio per Stroppa, allenatore rossonero e centrocampista campano nell’annata 2003/04, opposto a un mostro sacro come Novellino. Battuto a Cremona dopo il 2-1 in rimonta contro il Brescia, l’Avellino ha già ammirato tutto il talento di Morosini.

TERNANA-CESENA (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 4 HD)

Imbattuti nei primi due incontri archiviati con altrettanti pareggi, gli umbri rivoluzionati dalla nuova proprietà Unicusano divertono per mentalità e filosofia tattica. Defendi e Valjent gli unici superstiti nel gruppo di Pochesci, allenatore che ha già accolto le firme di Finotto, Tremolada e Albadoro. Gol che mancano invece a Camplone votato ai giovani e soprattutto a Cacia, uno che in Serie B insegue la storia: sono 131 le sue reti totali in categoria, bottino lontano solo 4 centri dal leader assoluto Schwoch.

SPEZIA-VIRTUS ENTELLA (sabato ore 15.00, diretta su Sky Calcio 7 HD)

Destino comune alle piemontesi per lo Spezia di Fabio Gallo, ultimo della classe e finora tradito dal tandem Forte-Granoche. Caccia al gol perduto nel derby ligure al Picco, un tabù per l’Entella dove non ha mai trionfato (5 ko e 6 pareggi) e non segna da 308’. Un gruppo da rinsaldare per Castorina dopo l’addio di Caputo, certo è che la leadership di Troiano non può che trascinare la Virtus alla riscossa. Due reti su rigore per il capitano biancoceleste, perno del centrocampo che invoca gli squilli dei nuovi De Luca e La Mantia.

PARMA-BRESCIA (domenica ore 17.30, diretta su Sky Calcio 3 HD)

A punteggio pieno dopo 180', risultato che mancava agli emiliani in B da 70 anni, D’Aversa ringrazia Calaiò e Barillà oltre ad una difesa finora insuperabile a giustificare un mercato eccellente. Certificato il doppio salto dalla Serie D alla B, il Parma punta ad un clamoroso tris mai centrato in precedenza. Solo un punto invece in classifica per i lombardi di Boscaglia, sconfitto in rimonta ad Avellino prima di arenarsi in casa contro un Palermo incerottato. Al Tardini il fattore resta sempre l’Airone Caracciolo, 167 gol in maglia bresciana.

CITTADELLA-PERUGIA (lunedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 1 HD)

Viaggia a passo di record il Perugia targato Giunti: 9 gol in due turni, exploit lontano 59 anni in B dai tempi del Novara. Tre stagioni fa invece gli umbri allenati da Camplone volavano con 6 punti in 180’, bilancio bissato in primis dallo scatenato nordcoreano Han. Fari puntati al Tombolato nel posticipo della 3^ giornata sul campo del Cittadella, qui vittorioso contro l’Ascoli prima dello stop per mano del Frosinone. Venturato ha ritrovato il guizzo di Litteri, marcatore principale (13 reti) nella scorsa stagione interrotta ai playoff.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi