user
30 settembre 2017

Palermo, Tedino: "Atteggiamento giusto, pesano le assenze"

print-icon
Bruno Tedino

Bruno Tedino, allenatore del Palermo (fonte Facebook Ascoli)

L'allenatore rosanero dopo lo 0-0 di Ascoli: "L'atteggiamento è stato giusto, non abbiamo rischiato niente ed abbiamo anche sfiorato il gol. Pesano ancora le assenze. Ancora a secco in trasferta? Questo è un campionato duro"

Pareggio esterno per il Palermo, che non riesce andare oltre lo 0-0 sul campo dell'Ascoli. Un punto basta, però, ai rosanero per agganciare il primo posto, vista la contemporanea sconfitta del Perugia a Brescia. Lunedì, però, il Frosinone avrà la possibilità di diventare capolista in solitario battendo la Cremonese nel Monday night di Serie B. Ancora una volta, secondo Tedino, hanno pesato le assenze: "L’atteggiamento contro l’Ascoli è stato buono, anche perché loro ripartono molto bene – ha dichiarato l'allenatore rosanero - Non abbiamo subito tiri in porta e abbiamo anche rischiato di andare in gol con Rispoli. La partita da fare era questa qui, senza sbavature, e così abbiamo fatto. E’ chiaro che le assenze di Nestorovski e Coronado ci hanno penalizzato. Loro per noi alzano l’indice di pericolosità e insieme all’assenza di Aleesami, una spina nel fianco degli avversari, ci ha indotto a fare una prestazione intelligente e dare continuità di risultati.Palermo più spettacolare? La qualità non si compra dal tabaccaio, ci sono dei giocatori che hanno qualcosa in più ma devono comunque conquistarsi tutto allenandosi duramente. Vedo una squadra molto unita, che gioca sempre al massimo e ognuno dà sempre tutto se stesso".

"Questo è un campionato duro"

Il Palermo in questa stagione non ha ancora vinto lontano dal Barbera. I rosanero stanno facendo benissimo in casa, ma trovano delle difficoltà in trasferta. Chiaro segnale di come, questo campionato di Serie B, sia molto duro. "Questo è un campionato molto difficile e livellato, dove ci sono molte squadre che hanno spregiudicatezza e anche grande equilibrio – prosegue Tedino - La preparazione fisica in questo momento è quasi completa per tutti e quindi sono sicuro che tra quattro o cinque gare di campionato tutto sarà delineato".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi