Foggia, Stroppa in conferenza: "Dobbiamo imporci dappertutto, obiettivo 50 punti"

Serie B

L'allenatore del Foggia ha presentato la sfida all'Empoli in programma domani al Castellani alle 15:00. "Davanti hanno giocatori fuori categoria, ma noi dobbiamo cercare di imporci dappertutto"

Il Foggia si è rimesso in pista, ora aspetta però che il suo campionato prenda definitivamente il volo. Magari con una vittoria contro una big, come lo è l'Empoli. Domani una trasferta difficile al Castellani, Giovanni Stroppa l'ha presentata nella conferenza stampa di vigilia: "L'Empoli è una candidata alla vittoria del campionato, con un'identità ben definita. Come noi vogliono imporre il palleggio sempre e poi davanti hanno giocatori che sono di un'altra categoria. Vivarini? Un allenatore preparato, come del resto tutti in Serie B. Il suo calcio esalta gli attaccanti".

"Stiamo crescendo, peccato per i punti persi"

Sulle scelte di formazione, Stroppa dichiara: "Ho tre esterni di ruolo a disposizione, in più c'è Beretta che posso schierare da attaccante esterno. Camporese ha già quattro allenamenti alle spalle, a centrocampo posso scegiere tra Deli, Ramè, Fedele e Gerbo e poi ho anche Calderini, che ha subito la preparazione fisica ma che sta facend bene in allenamento ed è quasi pronto per giocare dall'inizio". Poi, uno sguardo a quello che finora è stato il percorso del Foggia: "Abbiamo lasciato punti per strada, sarebbe una classifica diversa. Il momento però è ottimo, stiamo crescendo: la partita di domenica scorsa è stata la più bella prestazione da quando sono in panchina a Foggia. Dobbiamo avere la cattiveria di imporci dappertutto, le possibilità le abbiamo. Abbiamo trovato equilibrio, ora serve l'applicazione. Per conclusioni e occasioni siamo primi in classifica, ma il vero obiettivo è raggiungere quota 50 punti il primo possibile".

 

 

 

I più letti