user
09 ottobre 2017

Virtus Entella, finalmente La Mantia: "Un gol che aspettavo da tanto"

print-icon
Andrea La Mantia - Virtus Entella

Andrea La Mantia, attaccante della Virtus Entella (@V_Entella)

L'attaccante arrivato in estate dalla Pro Vercelli: "Il cambiamento è stato difficile da metabolizzare, questo gol lo aspettavo da tempo". De Luca decisivo: "Stiamo crescendo a vista d'occhio, contro l'Empoli sarà un test importante"

La Virtus Entella vola e ora è soli tre punti dalla vetta della classifica di Serie B. Il 3-0 al Brescia è segno di crescita e di continuità per la squadra di Castorina, che ha vissuto un inizio di stagione piuttosto difficile. Ritrovati i punti, i biancazzurri hanno anche ritrovato il gol di Andrea La Mantia, che finalmente si è sbloccato in campionato: “È stata una partita difficile contro un Brescia ben messo in campo. Abbiamo fatto il nostro gioco e siamo riusciti a portare a casa la vittoria”, ha raccontato l’attaccante arrivato in estate dalla Pro Vercelli. “Questo gol lo aspettavo da tanto, davvero. Per me è stato un momento difficile, fra il cambiamento di squadra e di modulo. Piano piano con il lavoro, sono riuscito ad entrare bene in gruppo ed è arrivato questo gol che è stato liberatorio”. Sul gruppo e sulla nuova realtà: “Mi hanno accolto benissimo, il gruppo è spettacolare. Non è stato facile il cambio di squadra, di ambiente e di modulo. Spero di continuare su questa strada”.

De Luca: "Stiamo crescendo a vista d'occhio"

Protagonista con il Brescia anche Giuseppe De Luca, che ha sbloccato il match nel primo tempo: "Ho sempre continuato a lavorare giorno dopo giorno e si sa che per un attaccante il gol è fondamentale - ha detto l’ex Bari - Sono contento per la prestazione di tutti perchè contro il Brescia si è visto una squadra che ha dominato per quasi tutta la partita. Non abbiamo rischiato nulla, è stata una vittoria meritata e dobbiamo continuare così perchè lunedì avremo una delle squadre più forti del campionato. Si vede che stiamo crescendo a vista d'occhio settimana dopo settimana. Questo lo facciamo grazie agli allenamenti che facciamo. Ripeto, lunedì abbiamo un test che ci farà capire che squadra siamo”. Settimana prossima l’attaccante tornerà a giocare contro Caputo (oggi all’Empoli, ndr) , suo ex compagno in Puglia: “Di fronte abbiamo uno dei più forti attaccanti della B. Ciccio non c'è più, anche se è un grande amico dobbiamo pensare a noi stessi e fare una grande partita. A lui auguro il meglio ma speriamo che lunedì si fermi”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi