Perugia, terzo KO consecutivo. Giunti: "La qualità c'è: restiamo calmi"

Serie B
Giunti_Perugia_Getty

Dispiaciuto l'allenatore degli umbri dopo il 2-1 dello Zaccheria: "Abbiamo fatto la partita, il Foggia ha giocato come mai in questo campionato". Terza sconfitta consecutiva: "Abbiamo le qualità per superare questo momento"

Un terzo KO consecutivo che fa male per il Perugia: dopo la debacle casalinga contro la Pro Vercelli, il Perugia di Federico Giunti cade anche allo Zaccheria di Foggia. 2-1 finale per i rossoneri di Stroppa, nonostante le molte occasioni create dagli umbri, incapaci però di acciuffare il pareggio. Nel finale l’allenatore ex Maceratese espulso anche dal campo: "Mi hanno allontanato perché sono uscito dall'area tecnica, la decisione l'ha presa l’assistente”, ha raccontato Giunti a fine gara. “Avevamo iniziato bene. La prima mezz'ora è stata buona ma proprio lì abbiamo preso i due gol. Non posso rimproverare i ragazzi: ho visto impegno e volontà e il palo nel finale è la fotografia della partita. Stasera abbiamo fatto la partita, peccato: loro hanno giocato come mai finora”. Un Foggia pericoloso in ripartenza: “Dopo averla sbloccata hanno giocato solo di contropiede ed abbiamo rischiato tenendo la linea difensiva alta per recuperare il pallone. La prestazione c'è stata: teniamo i nervi calmi perché abbiamo le qualità per superare questo momento”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.