Brescia-Bari, Marino: "Vittoria che fa aumentare l'autostima, battuta una delle grandi del campionato"

Serie B

Il Brescia ritrova vittoria e sorriso: battuto il Bari 2-1 grazie al gol di Caracciolo e all’autorete di Capradossi, la squadra di Pasquale Marino dopo un inizio di stagione parecchio complicato lascia la zona playout della classifica. Soddisfatto l’allenatore, alla prima vittoria sulla panchina dei lombardi: al termine del match contro la squadra di Fabio Grosso ha parlato così ai microfoni di Sky Sport.

Pasquale Marino lo aveva detto nella conferenza pre gara: "Dobbiamo sbloccarci psicologicamente, vogliamo vincere al più presto2. Missione compiuta per il suo Brescia, che dopo tre ko consecutivi (due da quando Marino siede in panchina) ritrova il sorriso: Bari battuto nell'anticipo del turno infrasettimanale di Serie B, tre punti importantissimi in chiave salvezza e penultimo posto in classifica abbandonato. 2-1 il finale al Rigamonti, con il gol del solito Andrea Caracciolo e l’autorete di Capradossi a far sorridere Marino, al primo successo alla guida dei lombardi. L’allenatore del Brescia nel postpartita è intervenuto soddisfatto ai microfoni di Sky Sport: "Quella di oggi è stata una vittoria importante contro una delle squadre più forti del campionato – ha detto -. Con risultati come questo l’autostima aumenta, soprattutto perchè quando si entra in una fase difficile e delicata come quella in cui ci trovavamo noi, è facile che si perda fiducia e consapevolezza dei propri mezzi. Oggi invece troviamo grande convinzione". 

Avanti su questa strada. Caracciolo? Attaccatissimo a questa maglia

"La partita è stata bella soprattutto nel primo tempo – ha proseguito Marino -. E sinceramente dovevamo chiudere la prima frazione di gioco con più di un gol di vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo corso veramente pochi pericoli, sono soddisfatto della prova dei miei ragazzi e faccio loro i complimenti, perché non era facile dopo tre sconfitte di fila affrontare il Bari che ha un organico di grande qualità. Cosa non mi è piaciuto? Qualcosa che non è andata c'è stata nel gol subìto, ma dobbiamo creare determinati meccanismi difensivi perché ancora non abbiamo avuto modo e tempo di lavorare bene sui reparti. Però c’è da sottolineare che abbiamo preso gol sull'unica occasione subita. Siamo stati attenti e abbiamo concesso poco, considerando che tanti giocatori vengono da qualche problema fisico la prestazione è stata molto soddisfacente". In chiusura Marino ha esaltato la prova di Andrea Caracciolo, autore del primo gol del match, e ha tracciato la strada da seguire: "Caracciolo? E’ attaccatissimo a questa maglia, inizialmente ha avuto qualche problema fisico e ha giocato a mezzo servizio, ma ora sta meglio e si vede anche. Il futuro? I punti in classifica e la serenità che possono derivare da questa vittoria ci devono fare andare avanti bene – ha concluso l’allenatore del Brescia -. Ora dobbiamo trovare gli equilibri giusti e andare avanti su questa strada".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.