Frosinone-Avellino 1-1, gol e highlights. A Castaldo risponde Daniel Ciofani nella ripresa

Serie B

Dopo un primo tempo chiuso con l'Avellino in vantaggio (rigore al 5' di Castaldo) e un grave infortunio per Lasik, a inizio ripresa il pareggio del Frosinone con Daniel Ciofani. La squadra di Longo aggancia momentaneamente il Palermo in testa alla classifica con 25 punti. I rosanero sono impegnati lunedì contro il Cittadella

RIVIVI IL MATCH MINUTO PER MINUTO

CALENDARIO E CLASSIFICA SERIE B

Frosinone-Avellino 1-1 

5' rig. Castaldo (A), 49' D. Ciofani (F)

Frosinone (3-4-2-1): Bardi; Brighetti. Ariaudo, Krajnc; M. Ciofani (36' Russo), Gori (89' Bedea), Maiello, Beghetto; Ciano, Dionisi (75' Citro); D. Ciofani

Avellino (3-5-2): Lezzerini; Kresic, Migliorini, Ngawa; Molina, Moretti (77' Bidaoui), Di Tacchio, Lasik (39' Falasco), Laverone (58' Paghera); Castaldo, Ardemagni

Altro giro, altro pareggio: il Frosinone di Longo impatta ancora, stavolta in casa e contro l’Avellino. Dopo l’1-1 con lo Spezia, arriva lo stesso risultato anche contro i campani. Pronti, via ed è subito… Castaldo: il bomber biancoverde trasforma il rigore e la mette dentro, quinta rete stagionale tra Serie B e Coppa Italia. Sempre lui, sempre Castaldo, ormai una certezza in casa-Avellino, protagonista di 62 reti in 186 partite. Evergreen biancoverde. Ma il primo tempo è combattuto, ricco di emozioni: Ciano colpisce una traversa, Migliorini dell’Avellino fa lo stesso qualche minuto dopo. Infine, Dionisi centra il palo da buona posizione. Tre legni e tanto spettacolo tra Frosinone ed Avellino, campani in gran forma e bramosi del colpaccio. Due infortuni però: i ciociari perdono Matteo Ciofani (dentro Russo), mentre l’Avellino rinuncia a Lasik (probabile rottura di tibia e perone per lo slovacco, dopo l’accaduto è stato portato subito a Villa Stuart). Altro Frosinone nella ripesa, tant’è che Daniel Ciofani la rimette subito in parità dopo appena 5 minuti: quinto gol in Serie B per lui, l’uomo della storia del Frosinone. Oro di Moreno Longo. Nei minuti finali è assedio dei ciociari, ma l’occasione migliore è dell’Avellino: Castaldo ci prova due volte ma Bardi si supera e salva il risultato. Miracolo del portiere. E alla fine finisce così, col Frosinone che adesso rischia di perdere la vetta (il Palermo è a pari punti, 25, in attesa della sfida col Cittadella di lunedì), mentre l’Avellino di Novellino sale a 19 punti, a 2 lunghezze dalla zona playoff (occupata dalla Salernitana). Terzo pareggio consecutivo per Castaldo e compagni, senza successo da quasi un mese (l’ultimo il 24 ottobre, 1-0 contro la Pro Vercelli).

Lasik, infortunio choc

Vi avvertiamo: non sono immagini per i deboli di cuore. Proprio no. Perché l’infortunio di Richard Lasik – centrocampista slovacco classe ’92 – è davvero terribile. Sospetta rottura di tibia e perone, stagione finita per lui, arrivato nel 2016 dallo Slovan Bratislava. Ecco i fatti: Lasik tenta di liberare l’area di rigore e si scontra con Ciofani, dopo il contatto cade a terra. L’arbitro ferma subito il gioco, capisce immediatamente l’entità dell’infortunio e chiama la barella. Lasik esce in lacrime, compagni e avversari sono increduli. Mani nei capelli e choc. Il giocatore è stato portato subito a Villa Stuart per i controlli. Un infortunio davvero terribile
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.