Frosinone verso il Cesena, Matteo Ciofani: "Delusi dopo Empoli, ora serve vincere"

Serie B

Il difensore gialloblu in conferenza: "Pensiamo solo al Cesena, abbiamo bisogno di vincere. La rimonta subita a Empoli? Usciti delusi, sapevamo che la settimana sarebbe stata movimentata"

Matteo Ciofani è ormai un punto di riferimento del Frosinone, sempre presente - tranne che in una occasione, per febbre - nell’undici di Moreno Longo in questa stagione. Anche grazie a lui i gialloblu sono lì, a soli tre punti dalla vetta occupata dal Bari. E sarebbero potuti anche essere più vicini, se non avessero subito la clamorosa rimonta dell’Empoli nell’ultima giornata: “Non è bello prendere due gol negli ultimi due minuti per una serie di motivazioni che non ci fanno terminare la partita al fischio finale”, ha ammesso Ciofani in conferenza stampa. “A parte la delusione da calciatori perché noi amiamo il nostro lavoro e vogliamo farlo sempre al meglio, c’è da dire che dopo certi risultati sappiamo di dover andare incontro alla stampa, ai tifosi, alla Società. Sapevamo benissimo che sarebbe stata una settimana movimentata dopo quel finale. Ma si va avanti, si deve andare avanti. La classifica è ottima, le altre non corrono. Abbiamo queste due partite da sfruttare ma non sono affatto scontate come ho detto. Dobbiamo migliorare certi difetti, soprattutto sulle palle inattive. Ci saranno dei cambiamento e il mister ce ne ha già parlato. E vediamo se riusciamo a trovare una continuità di vittorie e non solo di risultati”.

"Serie B mai così equilibrata"

Il Frosinone sabato se la vedrà col Cesena, una delle squadre più in difficoltà del campionato: “Inutile dire che ci sono partite abbordabili, perchè non è vero. In questo campionato non c’è nulla di scontato. È una B sicuramente anomala, ma significa che è livellata. Le rose delle squadre sono tutte buone e ci sono formazioni che hanno gruppi importanti, come peraltro il Frosinone. La verità è che si può vincere e si può perdere con tutti. Ed è comunque la prima volta che mi capita di disputare un campionato così equilibrato”. Tre in casa e le trasferte di Carpi e Foggia prima della pausa invernale, un calendario non facile per la squadra di Longo: “Assolutamente no, ma tanto le dobbiamo affrontare tutte. E tutte presenteranno le loro difficoltà. Pensiamo al Cesena e dalla prossima penseremo alle altre. Certo, nella nostra testa c’è l’obiettivo di raggiungere una vittoria perché ne abbiamo bisogno”, ha concluso Ciofani.

I più letti