Carpi, Calabro: "Ottimo pari, ora testa alla salvezza"

Serie B
calabro_carpi_getty

L'allenatore ha conquistato con soddisfazione il pari conquistato ad Avellino: "Sono contento per la prestazione, della reazione dei ragazzi e per il fatto che è la prima volta che non perdiamo qui"

Al vantaggio iniziale di Molina, ha risposto nel finale Mbakogu: così il Carpi è riuscito a strappare un punto dal Partenio di Avellino. Uno scontro che metteva in palio punti importanti per allontanarsi dalla zona calda e portarsi a ridosso di quella playoff. Che per gli emiliani dista soltanto due punti. Ma Calabro non si perde in facili euforie e fa i complimenti ai suoi per l’atteggiamento messo alla ricerca del risultato: “Sono soddisfatto per come è arrivato. Non era semplice andare in svantaggio e poi recuperare. Siamo contenti per la prestazione. Oggi non era semplice conquistare un risultato positivo sin qui. Ho provato a far sbilanciare i loro difensori evitando la marcatura su Di Tacchio.  Adesso pensiamo alla salvezza che è il nostro obiettivo”. I biancorossi sono in una posizione abbastanza tranquilla, tuttavia, con sei punti sopra la zona playout rappresentata dal Foggia a quota 18.

Sfatato il tabù

“Sono contento per la prestazione e per il fatto che è la prima volta che non perdiamo qui, della reazione dei ragazzi che non hanno mollato, non c’è stato contraccolpo psicologico come a Perugia nonostante lo svantaggio dopo 5 minuti” ha concluso Calabro. Insomma, un ulteriore motivo di soddisfazione, per un ottimo punto conquistato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.