Ascoli, Mengoni e Rosseti out: il report medico

Serie B
11_ascoli_lapresse

Un comunicato del club ha fatto chiarezza sulla situazione dei due giocatori: "A Mengoni è stata riscontrata una lesione del fascio anteriore del legamento deltoideo. L’attaccante prosegue le sedute aerobiche e potrebbe già riprendere a correre fra circa una settimana"

Reduce dal pareggio per 1-1 contro l’Entella nell’ultimo turno, l’Ascoli prepara ora la prossima gara in calendario contro l’Avellino di Walter Novellino. La squadra bianconera si trova ora a 15 punti in classifica, all’ultimo posto della graduatoria, e vuole ritrovare i tre punti dopo un periodo complicato per iniziare la sua risalita e cercare di centrare l’obiettivo salvezza. Come riporta il sito ufficiale del club, oggi pomeriggio i bianconeri hanno lavorato e hanno svolto al Picchio Village un riscaldamento generale seguito da un riscaldamento tecnico con partitine e blocchi di partita undici contro undici a tutto campo. Si è allenato regolarmente col gruppo Lores Varela, che sabato scorso aveva terminato dopo mezz'ora la partita con l'Entella per un infortunio al ginocchio. Si sono allenati a parte D'Urso e Bianchi; si è sottoposto a terapie per Mignanelli. Assenti Mengoni e Rosseti a Perugia per visite specialistiche, oltre a Favilli, a Viareggio per la riabilitazione. Per la giornata di domani allenamento alle 14:30 al Picchio Village è prevista una nuova sessione di allenamento a porte aperte.

Proprio per quello che riguarda le condizioni fisiche di Mengoni e di Rosseti, la società ha pubblicato una seconda nota medica che ha così fatto chiarezza sulla situazione che riguarda i due giocatori. Questo il comunicato: "Questa mattina Andrea Mengoni e Lorenzo Rosseti si sono recati a Perugia per una visita specialistica il primo, per un controllo l'attaccante, che da qualche giorno ha lasciato le stampelle. A Mengoni è stata riscontrata una lesione del fascio anteriore del legamento deltoideo. Sono state escluse lesioni condrali e fra una settimana il calciatore si sottoporrà a nuovo controllo clinico per valutare l'instabilità e avere una maggiore precisione sui tempi di prognosi. Quanto all'attaccante, a cui oggi è stata fatta un'altra infiltrazione di acido ialuronico, prosegue le sedute aerobiche in piscina e inizierà un lavoro di rinforzo muscolare ed articolare su tutti i piani. Se il miglioramento sarà costante, Rosseti potrebbe già riprendere a correre fra circa una settimana".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.