Ternana, Mariani si presenta: "Voglio una squadra battagliera"

Serie B

Presentato il nuovo allenatore degli umbri dopo l'esonero di Pochesci: "La situazione non è bella e dobbiamo tirarcene fuori. Io le critiche le accetto, non ho problemi, sono una persona seria e penso al domani"

Ternana al giro di boa, al punto di svolta. E dopo una sfilza di insuccessi e risultati negativi la società ha deciso: fuori Sandro Pochesci, esonerato dopo il pareggio per 2-2, dentro Ferruccio Mariani, una vecchia conoscenza della società: "Voglio una Ternana battagliera - ha dichiarato in conferenza stampa, nel giorno della sua presentazione - dobbiamo risalire tutti insieme. Accetto le critiche, sono una persona seria e non ho problemi". 

"Voglio squadra battagliera!"

"I tifosi hanno ragione, quando le cose vanno male devono contestare, e per noi deve essere uno stimolo. La situazione non  è bella e dobbiamo tirarcene fuori tutti insieme. Io le critiche le accetto, non ho problemi,sono una persona seria e penso a domani. Io in ritiro per esempio non volevo andare, poi mi sono confrontato con Evangelisti e abbiamo deciso di stare insieme ai ragazzi. Il mio unico problema è il tempo, non posso arrivare e stravolgere. Io voglio serietà e professionalità,e grande attaccamento alla maglia - continua - Quando entriamo in campo dobbiamo essere una cosa sola, la collaborazione va prima di tutto, chi si impegna gioca, chi non lo fa no,non mi interessano gli idoli".

"Gestisco il calcio come la famiglia!"

Mariani non ha avuto molte esperienze: "A Pisa ho fatto un errore, diventare amico dei giocatori, io devo essere sempre me stesso. Io sono diventato giocatore del Pisa grazie a due persone che poi sono stati a Terni. L'esperienza piú bella è stata a Sofia, soprattutto sul lato umano,perchè c'era tanta povertà intorno,e tanti giocatori di personalità. Ma a me interessa il domani, giorno per giorno. Io gestisco il calcio come la famiglia:esistono regole che vanno rispettate. Oggi i tifosi ci hanno contestato,hanno ragione, facciamo il lavoro piú bello del mondo. Dobbiamo raggiungere gli obiettivi". La Ternana guarda avant con ottimismo: "L'obiettivo è Fare punti, tirarci fuori da questa situazione, salviamo questa squadra. Non ho la bacchetta magica, poi ovvio che voglio vincere". 

I più letti