Brescia, Boscaglia: "La vittoria col Parma non basta, ora serve continuità"

Serie B
boscaglia_brescia_getty

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore del Brescia in vista dello scontro diretto salvezza contro la Pro Vercelli: "Bene la vittoria con il Parma, ma non è ancora abbastanza. Pensiamo a una gara per volta e superiamo gli ostacoli". In dubbio Caracciolo, non al top della condizione

SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 25^ GIORNATA

Una vittoria, quella ottenuta contro il Parma nell’ultimo turno di campionato, utile a ridare tanto morale dopo un periodo parecchio complicato. Ma non basta: il Brescia è chiamato a rispondere ancora una volta ‘presente’. Parola di Roberto Boscaglia, carico in vista della sfida contro la Pro Vercelli, in programma sabato alle 15 allo stadio Piola per la 25^ giornata di Serie B. Un vero e proprio scontro in chiave salvezza, con i padroni di casa reduci da due successi consecutivi e dunque in un ottimo periodo di forma. Lo sa bene l’allenatore del Brescia, che in conferenza stampa ha presentato così il match: "I tre punti ottenuto contro il Parma, oltre a fare bene alla classifica – ha detto Boscaglia -, ci hanno anche dato coraggio. Però non abbiamo fatto ancora niente. Serve continuità: in questo momento l’impegno non basta, è necessario fare di più. Tante gare da affrontare in questo mese? Non importa, per una squadra sono determinanti tutti i periodi della stagione. E’ vero che a febbraio ci saranno tante partite, ci sarà anche un turno infrasettimanale, ma adesso non deve interessarci. Dobbiamo pensare a una gara per volta e adesso c’è la Pro Vercelli: la nostra priorità è questa".

Caracciolo non al top, nuovi da valutare

Finora per il Brescia qualche difficoltà soprattutto in trasferta e negli scontri diretti. Contro la Pro Vercelli la possibilità di invertire la rotta: "Di sicuro abbiamo sbagliato qualcosa – ha commentato Boscaglia -, ma c’è da dire che in alcune occasioni si sono anche verificate delle strane coincidenze. Ora è il momento di superare gli ostacoli, già domani è l’occasione giusta per iniziare a farlo. Loro attraversano un ottimo periodo e non sarà semplice, in più giocheremo su un campo più piccolo, per questo potremo pensare anche di cambiare qualcosa. Comunque non penso che adesso sia tanto importante l’assetto, quanto l’approccio alla gara e la voglia di fare bene in campo”. Potrebbe non essere del match Andrea Caracciolo, non al top della condizione: “Vedremo, si è allenato soltanto negli ultimi due giorni e sarà da valutare prima della gara. I nuovi? Alcuni sono più indietro – ha concluso l’allenatore del Brescia -, sia sotto l’aspetto fisico che sul piano tattico. Ma presto ci daranno una mano. Altri invece sono più pronti. Sono da valutare anche loro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche