Spezia, Gallo: "Granoche ha la mia fiducia, presto tornerà ad esultare"

Serie B

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore dello Spezia in vista della prossima gara di campionato contro il Venezia: "Abbiamo un solo pensiero, regalare un’altra gioia ai nostri tifosi. Inzaghi? Siamo amici dai tempi dell’Atalanta, felice di incontrarlo in una categoria importante come la Serie B"

SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 25^ GIORNATA

Dare seguito alla bella vittoria esterna ottenuta nell’ultimo turno di campionato sul campo della Virtus Entella e proseguire nell’inseguimento alla zona playoff: un solo obiettivo per lo Spezia, che si prepara ad affrontare il Venezia nella 25^ giornata di Serie B. Un solo punto a dividere le due squadre in classifica, per la squadra di Fabio Gallo l’occasione di superare gli uomini di Pippo Inzaghi: "Sarà una gara importante – ha detto l’allenatore dello Spezia in conferenza stampa -, siamo reduci da una bella vittoria, voluta fortemente da un gruppo che ha dimostrato di avere tanta grinta e determinazione. Ora torniamo a giocare davanti al nostro pubblico e vogliamo fare un altro passo in avanti per raggiungere la fatidica quota dei 50 punti. Il Venezia, oltre ad avere un’ottima fase difensiva, è una squadra organizzata in tutti i reparti. Hanno struttura e qualità e lo evidenzia la classifica, quindi noi dovremo essere bravi soprattutto nella circolazione della palla. E poi sono allenati da Inzaghi, con il quale c'è un rapporto di amicizia nato ai tempi dell'Atalanta. Sono contento di incontrarlo in una categoria tanto importante come la Serie B".

Davanti tante alternative, ma Granoche ha la mia fiducia: presto tornerà ad esultare

Spazio poi ad alcuni singoli, Gallo ha parlato dell’abbondanza in attacco e si è soffermato soprattutto su Pablo Granoche, che non sta attraversando un momento brillante. "In avanti ho parecchie alternative, tutte di qualità. C’è Marilungo che con l’Entella ha fatto un’ottima partita, c’è Forte che sta lavorando bene e ci sono anche Mastinu e Palladino, che alla prima da titolare si è subito fatto trovare pronto servendo l’assist decisivo. Granoche? Lui è un giocatore esperto e sa perfettamente che, per un attaccante, può capitare che in certi momenti il pallone non voglia entrare. In ogni caso ha la mia fiducia incondizionata e sono certo che presto tornerà ad esultare. Abbiamo abbondanza anche a centrocampo, tutti spingono e vogliono essere protagonisti. E ci sarà anche De Col, che con una maschera protettiva potrà prendere parte alla gara. La mia squadra è pronta e concentrata, abbiamo un unico pensiero: vogliamo regalare un’altra gioia ai nostri tifosi". 

I più letti