Empoli, Andreazzoli: "Il Parma in crisi? Squadra forte a prescindere, sarà uno scontro diretto"

Serie B
andreazzoli_empolicalcio

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore dell’Empoli in vista del big match contro il Parma: "E’ uno scontro diretto, loro a gennaio si sono rinforzati ancora di più. Non penso alla loro crisi, da parte nostra massima concentrazione"

SERIE B - IL PROGRAMMA DELLA 26^ GIORNATA

Un cammino straordinario e un primato – condiviso con il Frosinone – da difendere ancora a lungo. Tanta voglia di continuare a fare bene per l’Empoli, in testa alla classifica del campionato di Serie B e reduce da cinque vittorie nelle ultime cinque giornate. La prova del nove per la squadra toscana si chiama Parma: saranno i gialloblu, reduci da un periodo parecchio complicato, il prossimo ostacolo da superare per Caputo e compagni. Non si fida degli avversari Aurelio Andreazzoli, che in conferenza stampa ha presentato la gara in programma al Castellani. "La sfida di domani sarà un vero e proprio scontro diretto, si affrontano due squadre in lotta per obiettivi importanti. Ci saranno le stesse insidie che abbiamo trovato in altre occasioni: puntiamo a fare una buona gara, sperando che loro invece non riescano ad esprimersi al meglio. Chiaramente vogliamo vincere – ha spiegato l’allenatore dell’Empoli -, ma siamo assolutamente consapevoli che loro hanno necessità di fare tre punti. Sarà una bella sfida, vedremo cosa dirà il campo".

Parma, non guardo alla crisi. Per noi concentrazione massima

Una sola vittoria negli ultimi cinque turni per il Parma, ma Andreazzoli non si fida della squadra di D’Aversa. "Il Parma in crisi? Io non guardo a queste cose, è una squadra ricca di interpreti di grande valore e di conseguenza forte a prescindere da tutto. Loro sono partiti con obiettivi chiari e si sono rinforzati ancor di più nel mercato di gennaio – ha continuato l’allenatore azzurro -, hanno una rosa davvero di grande qualità. Li abbiamo studiati con i miei collaboratori, sappiamo che ci troveremo davanti una squadra che ha dei numeri importanti. Oltre ad avere degli attaccanti di prim’ordine, hanno anche la migliore difesa del campionato. Quindi ci sarà da stare attenti, ma per me è importante pensare a ciò che potrà fare la mia squadra. Non c´è alcun pericolo di rilassamento o di mancanza di concentrazione, saremo pronti. In più quasi tutti i giocatori sono a disposizione e di questo sono felicissimo: è rientrato in gruppo anche Mchedlidze e questa è la situazione ideale sia per allenarsi che per affrontare le gare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche