user
26 febbraio 2018

Serie B, calendario e orari 28^ giornata: Empoli al test Avellino

print-icon
Serie B (Getty)

Archiviato l'anticipo a Salerno, la 28^ giornata della Serie B prosegue sul campo dell'Empoli atteso dall'Avellino. Il Frosinone rischia a Cremona, Palermo opposto all'Ascoli. Cittadella di scena a Chiavari, impegni casalinghi per Venezia e Perugia. Vietato sbagliare da Novara a Cesena. Quattro i rinvii per maltempo da Pescara a Perugia, da Bari a Cesena

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Il tour de force è di casa in Serie B, campionato senza sosta nella fase cruciale della stagione. Nemmeno il tempo di archiviare i risultati del weekend che incombe il turno infrasettimanale, 90’ mai così delicati dopo le sorprese di sabato. Sarà il gelo di fine febbraio, temperature rigide soprattutto in vetta: Empoli capolista grazie al punto strappato al 94’, Frosinone sconfitto per la prima volta davanti al proprio pubblico fino al convalescente Palermo a secco di vittorie. Chi scala le gerarchie è piuttosto il Bari abbonato ai tre punti, tre come gli 0-0 registrati nell’ultima giornata: mai era accaduto nella stagione votata ai gol nonostante la frenata degli ultimi 270’ (64 reti totali). Al contrarario è immancabile l’equilibrio dalla vetta alla coda della classifica, incertezza che volta ancora le spalle alla Ternana nonostante l’avvento di De Canio per il 14° cambio stagionale in panchina. Dopo l’anticipo a Salerno ecco la chance migliore dimenticare le difficoltà appena emerse: diamo quindi uno sguardo alla 28^ giornata tra incontri, numeri e curiosità.

EMPOLI-AVELLINO (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 3 HD)

Dopo l’anticipo a Salerno il programma ci porta al Castellani, casa della capolista uscita indenne da Cittadella: merito del 20enne Bennacer ai titoli di coda, guizzo che allunga a 13 la striscia di gare utili dell’Empoli. Non mancano le risorse agli azzurri di Andreazzoli, allenatore imbattuto dal suo avvento e trascinato dalla coppia d’oro Caputo-Donnarumma (35 reti in due). Non è un caso che la macchina da gol del torneo vada a segno da 17 turni con 39 centri complessivi. Solo il Cittadella è riuscito ad espugnare l’impianto dei toscani, impresa proibitiva per l’Avellino risorto grazie a Gavazzi: prima doppietta in carriera per il centrocampista classe 1986 reduce da un calvario lungo 16 mesi a causa della rottura del crociato sinistro. Da lui riparte l’ex Novellino vulnerabile lontano dal Partenio: solo 9 i punti raccolti in stagione.

CREMONESE-FROSINONE (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 2 HD)

Si è interrotta al nuovo "Benito Stirpe" l’ultima imbattibilità casalinga della Serie B, macchia causata dalla bestia nera Perugia. Staccato al comando dall’Empoli, il Frosinone paga i due stop in 270’ a rievocare vecchi fantasmi: l’imperativo è cacciarli nella difficile trasferta allo Zini, impianto della squadra più pragmatica del torneo. Sono 14 i pareggi inanellati dalla Cremonese di Tesser, allenatore votato ad un gruppo solido e smaliziato sebbene a rischio playoff: 3 punti in 5 turni senza vittorie nel percorso dei grigiorossi ancorati all’8° posto. Fuori dai giochi Marconi squalificato come Terranova e Soddimo, fermati dal giudice sportivo rispettivamente per due e tre partite.

BARI-SPEZIA rinviata

PALERMO-ASCOLI (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 1 HD)

Corrono Bari e Spezia, arranca l’opaco Palermo di scena nel weekend dopo 3 ko consecutivi. Lo 0-0 di Vercelli, pareggio senza reti raccolto per la 6^ volta in campionato dai siciliani, ha confermato le difficoltà della banda Tedino a secco di gol in trasferta da 441’ nonché a segno solo una volta nel mese di febbraio (Nestorovski su rigore). La corsa alla promozione diretta pretende una vittoria contro l’Ascoli dell’ex Cosmi, penultima forza della classe tornata ai tre punti contro il Cesena. Resta in salita la missione salvezza per i marchigiani, tuttavia la convalescenza di questo Palermo non può escludere sorprese al Barbera.

VIRTUS ENTELLA-CITTADELLA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 5 HD)

Colpo sfumato al 94’ per il Cittadella, 5^ forza del torneo a seguito dell’1-1 imposto all’Empoli. I granata di Venturato spingono nella bagarre playoff grazie all’8° centro del 20enne ivoriano Kouamé nonché allo strapotere in trasferta: 8 vittorie e 26 punti esterni nella stagione del 'Citta', gruppo all’assalto come nessuno in questa Serie B. Ecco quindi che l’impegno di Chiavari promette scintille contro la pericolante Entella, quintultima in classifica ma in serie utile da 3 turni. Ciò che manca ad Aglietti restano i gol assenti da 180’, lacuna nel mirino di La Mantia ad un passo dalla doppia cifra mai raggiunta in categoria.

VENEZIA-TERNANA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 7 HD)

Momento positivo per il Venezia di Inzaghi tornato in zona playoff all’insegna di risultati e prestazioni: 5 gare utili e 11 punti conquistati nell’ultimo mese dai veneti, impeccabili al Penzo con 3 vittorie su 3. Un bilancio positivo che precede il confronto con la Ternana ultima della classe, nemmeno rivitalizzata dall’avvento di De Canio. Solo un punto raccolto in 7 uscite dagli umbri, pochezza determinata dal termine dell’era Pochesci e dallo sfortunato interregno di Mariani. Ospiti penalizzati da una difesa da incubo (52 gol concessi) e dal peggior rendimento esterno (5 punti senza successi), dati che suggeriscono un pronostico favorevole al Venezia privo degli squalificati Modolo e Garofalo.

PERUGIA-BRESCIA rinviata

PESCARA-CARPI rinviata

NOVARA-FOGGIA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 6 HD)

Si ferma a 4 l’incredibile serie vincente del Foggia, battuto a domicilio dal Brescia. Rassicurante il vantaggio sul baratro playout (+5), innegabile il contributo delle new entry a partire da Kragl fino alla certezza Mazzeo in doppia cifra. Già temibile in trasferta con 20 punti conquistati sui 34 totali, Stroppa fa tappa al Piola senza lo squalificato Tonucci. Primo stop per Di Carlo dall’avvento al Novara caduto al Partenio nonostante il saldo positivo in campo esterno. Piemontesi avanti solo 2 lunghezze dai playout e in ritardo di 3 dai pugliesi: obiettivo aggancio nel nome di Puscas, 21 anni e 5 gol in azzurro: da febbraio va a segno ogni 67’.

CESENA-PRO VERCELLI rinviata

I gol della Serie B 2017-2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi